4830a51062343aa9a69b48d9c8413f1a

Si fa forte uno sfondo insistente

nel suo grembo a misura

pigmentato di colori

a stupirmi nell’ebbrezza d’un vivere

già successo.

L’unicità d’immagine

nella penombra  a scomparsa

m’accerta della sua realtà

al di fuori d’un sogno immaginoso

sul bordo d’un universo capovolto

ove ho già posato i passi.

Nella sembianza velata

di quel limbo

sfumano i pensieri

illanguiditi dallo sguardo

forse inabile retrocedere

nel tempo estraneo.

@Silvia De Angelis