L’autunno si potrebbe identificare
nel colore rosso che ti rassomiglia,
rosso sulle guance per la tenera timidezza,
rosso nel pensiero fatto di innocenza,
rosso nel tepore del tuo insegnarmi amore,
rosso nelle unghie tanto per scioccare,
rosso come il tocco sul mio cuore.
E mai potrei pensarlo prossimo all’inverno
perchè sarebbe nero come il carbone,
e non bianco come la neve.

Roberto Busembai (errebi)

Immagine web