Hamburger a Km zero

Domani e domenica, in occasione del fine settimana dedicato a San Baudolino
Al Mercato Coperto di Campagna Amica arriva l’hamburger a Km Zero
Apertura straordinaria e “ogni 15 euro di spesa il pranzo te lo offriamo noi!”

Appuntamento domani e domenica con l’hamburger a chilometro zero, protagonista dell’iniziativa al Mercato Coperto di Campagna Amica ad Alessandria in occasione della fiera dedicata al patrono della città, San Baudolino.
Tante novità a partire dall’orario, con apertura straordinaria il sabato dalle 8 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 18 e per tutti coloro che faranno acquisti per un totale di almeno 15 euro in omaggio un hamburger “classico” o “vegano” e un bicchiere di vino.
“Abbiamo pensato di offrire il pranzo per far conoscere il mercato di Campagna Amica in veste rinnovata che si propone di diventare sempre di più un luogo non solo di acquisti ma di aggregazione, dove poter assaporare le eccellenze del territorio ed essere informati su ciò che ogni giorno portiamo in tavola. – ha affermato il Presidente Coldiretti Alessandria Mauro Bianco – Alla base di una dieta equilibrata, come quella mediterranea, oltre alla frutta e alla verdura non può mancare la carne, elemento contributivo per un benessere psicofisico ma abbiamo pensato anche ai vegani per soddisfare le esigenze di tutti. Ecco perché abbiamo voluto inserire questo momento di contatto con i consumatori negli eventi della fiera di San Baudolino, per promuovere un’alimentazione sana e a chilometro zero”.
Il mercato Coperto di Campagna Amica in via Guasco ad Alessandria, il primo in Piemonte, aperto dallo scorso maggio è diventato un punto di riferimento per chi cerca la campagna in città, un tassello che è andato ad aggiungersi agli appuntamenti con gli Agrimercati dislocati in tutta la provincia.
“Entrare nel cuore del centro storico è stata una sfida, sapevamo che non era facile ma grazie ai consumatori oggi possiamo dire di averla vinta e questo ci porta a creare nuove situazioni che possano far conoscere e apprezzare sempre di più i prodotti a filiera corta e la progettualità di Coldiretti. – ha aggiunto il Direttore Coldiretti Alessandria Roberto Rampazzo – Dalla vendita di vino sfuso alla possibilità di somministrare cibi e alimenti saranno molte le novità che vedranno protagonista il Mercato Coperto di Campagna Amica, non solo un spazio di compravendita, ma di alta socialità tra chi produce e consuma in una zona strategica della città. Un momento autentico di conoscenza vera del territorio dove promuovere le tipicità locali con l’obiettivo di contribuire alla crescita dell’agricoltura, del turismo rurale e della rete delle aziende e degli agriturismi di Campagna Amica”.
Ma le sorprese non sono finite: a tutti coloro che consegneranno il coupon pubblicato sulle pagine de “La Stampa” e de “Il Piccolo” verrà dato in omaggio un sacchetto da 500 grammi di farina di frumento 100% San Pastore integrale macinata a pietra.

Alessandria, 8 novembre 2019

con invito alla divulgazione

Ufficio Stampa Coldiretti Alessandria
corso Crimea, 69 – 15121 Alessandria – tel. 0131.235891 – fax 0131.252144
cell. 335.7536015 – e-mail: ufficiostampa.al@coldiretti.it

Operazione dei Carabinieri a Tortona

Operazione dei Carabinieri a Tortona

Carab 112 copia 4.jpg

Compagnia Carabinieri di Tortona: Il 5 novembre, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del consumo e dello spaccio di stupefacenti in ambito minorile, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa di Tortona hanno deferito in stato libertà per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio un 17enne tortonese di origine extracomunitaria.

Il minore, già gravato da analoghi precedenti, è stato sorpreso in possesso di circa otto grammi di hashish, che venivano sequestrati, in procinto di cederli a gruppo di minorenni nel parcheggio della biblioteca civica. Al giovane sono stati inoltre sequestrati 115 euro in denaro contante, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Una strana gioia di vivere” 1949-55 di Sandro Penna – recensione di Elvio Bombonato

Una strana gioia di vivere” 1949-55 di Sandro Penna – recensione di Elvio Bombonato

Sandro Penna

Come è forte il rumore dell’alba!
Fatto di cose più che di persone.
Lo precede talvolta un fischio breve,
una voce che lieta sfida il giorno.
Ma poi nella città tutto è sommerso.
E la mia stella è quella stella scialba
mia lenta morte senza disperazione. 

(“Una strana gioia di vivere” 1949-55)

Dopo l’incipit, una sinestesia (udito/vista), troviamo lo slogan della CONAD rovesciato: “Fatto di cose più che di persone”.  Commentò Giacomo Debenedetti nel 1959 (“Poesia italiana del ‘900”, Garzanti):  “L’alienazione è vivere per fini che non ci appartengono, lavorare per i profitti, guadagni e risultati che non coincidono col nostro vantaggio morale o materiale di individui. 

Alienazione è l’essere trasformati in mezzi, in strumenti, è spossessarci dei nostri fini, per un ricatto o economico o sociale…  Il luogo per eccellenza di alienazione è la città: dove l’uomo , ubriacato da una corsa e da una febbre dietro fini non suoi, subisce il ricatto della società che lo abbindola con falsi piaceri standardizzati, con i mezzi e le risorse di un falso benessere standardizzato”.

Incontro con dipendenti Cit

Incontro con dipendenti Cit

Novi Ligure: NEL PALAZZO MUNICIPALE

novi IMG_2405.JPG

Si è svolto nella sede municipale di via Giacometti un incontro tra l’Amministrazione comunale e una delegazione di lavoratori e rappresentanti sindacali del Cit s.p.a. (Consorzio Intercomunale Trasporti).

I lavoratori, che per la giornata di oggi hanno proclamato uno sciopero di otto ore, sono stati ricevuti dal Sindaco Gian Paolo Cabella insieme al Vice Sindaco Diego Accili e al Segretario Generale Pier Giorgio Cabella.

L’Amministrazione comunale si è dimostrata molto attenta alle esigenze e alle problematiche esposte dai lavoratori, che in estrema sintesi riguardano il mancato pagamento della quattordicesima mensilità e l’incertezza sul futuro dell’azienda di trasporti, e si è impegnata a promuovere un incontro tra le parti (gli organi del Cit e i lavoratori) entro la prossima settimana.

Nel corso della riunione, pur a fronte delle criticità rilevate, è stato ribadito l’interesse del Comune di Novi Ligure a tutelare il patrimonio del Cit e soprattutto i dipendenti dell’azienda.

Agli Istituti penitenziari e a Maurizio Carucci il premio nazionale “Bandiera Verde 2019”

Agli Istituti penitenziari e a Maurizio Carucci il premio nazionale “Bandiera Verde 2019”

La cerimonia in Campidoglio a Roma il prossimo 12 novembre

cia carucci-mauriziocia firma-accordo

Maurizio Carucci, imprenditore agricolo titolare di Cascina Barban e front-man degli Ex-Otago, e gli Istituti Penitenziari Cantiello G. e Gaeta S. di Alessandria sono i destinatari del premio nazionale “Bandiera Verde Agricoltura 2019”. La cerimonia di premiazione si svolgerà in Campidoglio a Roma (sala Protomoteca) il prossimo 12 novembre alle ore 10:30.

“Bandiera Verde Agricoltura”, giunta alla sua XVII edizione, è un’iniziativa promossa dalla

Cia-Agricoltori italiani, attraverso la quale si intendono premiare aziende agricole, enti locali, associazioni, comuni, scuole e personalità che si sono particolarmente distinti nelle azioni e politiche svolte a favore dell’agricoltura, dell’ambiente, dello sviluppo territoriale, nonché di progetti didattici e di welfare relativi ad una migliore conoscenza del mondo agricolo, alla tutela dell’ambiente, della storia e dell’economia delle aree rurali. Continua a leggere “Agli Istituti penitenziari e a Maurizio Carucci il premio nazionale “Bandiera Verde 2019””

Momenti di poesia. Guardarsi negli occhi di Grazia Denaro

42676

Guardarsi negli occhi

e incrociar sprazzi di sole

in pagliuzze colorate

è come denudarsi l’anima

priva di parole.

 

Non serve parlare

parlano le emozioni

parlano gli sguardi

tra battiti di ciglia…

 

carezze lievi

come piume d’angelo

che innalzano lo spirito

in un divino

sciogliersi catarsico

nella simbiotica emozione

che accomuna i cuori.

 

@Grazia Denaro@

 

 

Sculture della Terra

Alessandria: Spettacolare evento al museo della Gambarina!
Le zucche si presentano.
A partire dal 9 novembre 2019, nel rispetto della tradizione con il ricordo della festa di San Baudolino, saranno esposte “sculture della terra”, zucche particolari, splendide, realizzate in ceramica da artisti di fama nazionale.

La mostra, nel progetto Sculture di Terra curato da Vittorio Amedeo Sacco, intende essere una riflessione sulle questioni culturali, ambientali, civili, politiche che ruotano intorno al tema della Terra e dei suoi prodotti attraverso l’arte. Si offre come respiro internazionale, nato per indagare i rapporti che legano la natura alla cultura contemporanea.
Presentata in diversi musei della regione Piemonte e Liguria, la mostra ora giunge al museo della Gambarina: la risposta della nostra tradizione a Halloween.
Ringraziamo la Regione, il Comune e la Pro Loco di Castellazzo Bormida per l’opportunità che ci hanno offerto per la realizzazione di questa splendida mostra.
L’inaugurazione sarà il 9 novembre alle ore 16.00 presso il Museo della Gambarina nel suggestivo ambiente dell’Arco della vita. Sarà visitabile negli orari d’apertura del Museo sino al 30 novembre 2019.

Torna il dermatologo al Santo Spirito

Casale Monferrato: Dopo la vasca di Ostetricia, all’Ospedale Santo Spirito torna il medico dermatologo
Riboldi e Novelli: «Dal 4 novembre è disponibile tutti i lunedì»

«Un altro importante risultato per la città e il territorio: con la determinazione e la buona volontà continuiamo a fare piccoli, ma significativi, passi verso il miglioramento dei servizi sanitari casalese, che negli ultimi anni hanno visto criticità non più accettabili».
Con queste parole il sindaco Federico Riboldi e l’assessore ai Servizi Sociali Luca Novelli hanno commentato la notizia giunta dall’Asl AL: il ripristino della presenza di un medico dermatologo all’interno dell’ospedale Santo Spirito.
«È doveroso ringraziare, ancora una volta, Paola Costanzo, Direttore Generale facente funzione dell’Asl AL, che si è adoperata in prima persona affinché si giungesse prima alla riattivazione della vasca di Ostetricia e ora, con il fondamentale e prezioso intervento del Direttore del Distretto Massimo D’Angelo, alla presenza settimanale di un dermatologo al Santo Spirito, figura assente dall’improvvisa scomparsa del dottor Marcello Gallesi», hanno sottolineato Riboldi e Novelli.
Il servizio è attivo dal 4 novembre e sarà a disposizione della cittadinanza tutti i lunedì dalle ore 8,30 alle ore 13,30 previo prenotazione, così come avviene per tutte le altre prestazioni.

Lo stesso cielo

Il mio giornale di bordo

Ti ho sognata
come la prima volta
in cui ti ho vista
occhi negli occhi
con cuori vicini
al luogo
che ci appartiene
che ci aspetterà
per accoglierci
sotto lo stesso cielo.

Antonio De Simone

Eng_The same sky
I dreamed of
like the first time
I saw you
eye to eye
with hearts neighbors
at the site
that belongs to us
we will be waiting to welcome us
under the same sky.

View original post

L’ORCO BUONO E IL RAGAZZO STOLTO

E’ una classica fiaba, ma come tutte le cose anche se antica e risaputa, fa sempre piacere riascoltarla e come diceva il suo autore, Giambattista Basile, in proposito a questa sua nuova….. “Pazzi e ragazzi, Dio li aiuta!”

Viveva una donna di nome Marsella, in disagiate condizioni e aveva pure un figlio che non poteva nemmeno darle aiuto…….

https://parolestesealvento.blogspot.com/2019/11/lorco-buono-e-il-ragazzo-stolto.html

Percorso corteo funebre in occasione dei funerali dei Vigili del Fuoco caduti in servizio.

Percorso corteo funebre in occasione dei funerali dei Vigili del Fuoco caduti in servizio.

Percorso Corteo Funebre_Vigili del Fuoco_Alessandria_08-11-2019.jpg

Alessandria 8 novembre 2019 0re 10:00

Per opportuna conoscenza si trasmette il percorso del corteo funebre in oggetto specificato concordato con gli organi competenti in data odierna presso la locale Prefettura .

Partenza ore 10:00 dal Comando VV.F. sito in Corso Romita n:91, attraversamento di Corso Romita e della rotonda che porta in Via S.Giovanni Bosco al termine della quale verrà attraversata la successiva rotonda che porta in Via Don Luigi Orione.

Al primo incrocio semaforico svoltando a destra si percorrerà Spalto Gamondio sino all’incrocio con Corso Cento Cannoni che verrà percorso fino all’immissione sulla destra in via Cavour.

Il corteo terminerà in piazza della Libertà nelle adiacenze della locale Prefettura dove i feretri verranno scaricati dagli automezzi VV.F. e trasportati a mano aI Duomo .

Per il Comandante Provinciale

Ing. Roberto MARCHIONI

Il Funzionario di Guardia

ISPETTORE ANTINCENDI Giovanni SUPPA

Il risveglio di Ernesto – V

La sera prima il cliente della quattro sostava appoggiato alla porta del rifugio con la maglietta in mano e lui gliel’aveva strappata con un certo sgarbo rimettendola al suo posto “questa non è in vendita, ti porto quella nel cellophane se mi dici la misura, però è verde” e l’interesse dell’altro era subito scemato “magari prima che riparto domani, voglio raggiungere il rifugio Sulla con un amico di un amico, mi ha convinto a fare la ferrata” Mauro l’aveva guardato di sbieco e gli aveva risposto che era troppo difficile per uno che viveva sul mare.

Avrebbe scommesso un biglietto in curva per l’Udinese, tanto era certo che l’avesse rubata lui. Se l’avesse avuto tra le mani gliel’avrebbe fatto capire bene come i montanari si comportavano con i ladri, poi si ricordò della palla di fogli e vedendo sopraggiungere già qualche turista in cerca di un tavolo per rifocillarsi, delegò a Simona mentre prendeva in mano il walkie talkie. Continua a leggere “Il risveglio di Ernesto – V”

Momenti di poesia, INCONTRARSI, di Stefania Pellegrini

Momenti di poesia. INCONTRARSI, di Stefania Pellegrini

Parole nomadi

Incontrarsi.
Incontrarsi ancora là
dove la notte
travolge i sensi
e veste le emozioni
di suadenti odori.
Quando arriverà il mare
a travolgerci
in un riflusso di onde
tenere e accoglienti.
Per naufragarci
sull’isola
del nostro amore
e l’illusione farà sognare
l’attimo eterno.

Stefania Pellegrini ©
(dalla raccolta TEMPUS FUGIT)

Quando la Fisica incontra la Musica, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

“Duoi organi per Monteverdi” a Borghetto di Borbera
MUSICA – Venerdì 2 agosto 2019, alle ore 21, presso la chiesa di Sant’Antonino a Borghetto di Borbera, si terrà la conferenza “Duoi organi per Monteverdi, quando la Fisica incontra la Musica”, tenuto dal dott. Walter Chinaglia, fisico di formazione, costruttore di organi a canne, noto a livello europeo per le sue ricostruzione di organi in stile antico.

Il Dottore illustrerà il metodo e le fonti storiche che gli hanno consentito di ricostruire due organi rinascimentali con canne di legno, raccontando la fisica della canna d’organo e il contesto storico-scientifico tra ‘500 e ‘600.

Durante la conferenza verranno eseguiti brani musicali cinque-seicenteschi dalla Prof.ssa Letizia Romiti che suonerà uno dei “Duoi organi per Monteverdi”.

Sarà proiettato in anteprima il documentario “Duoi organi per Monteverdi”, girato dalla regista Sol Capasso.

View original post

Ensemble Berlin e Hedwig Bilgram agli Organi Storici, di Lia Tommi

Alessandria today @ Web Media. Pier Carlo Lava

ALESSANDRIA – Un grandissimo evento, del tutto inedito per la città di Alessandria come pure per la Stagione di Concerti sugli organi storici sostenuta da Compagnia di San Paolo e dalle Fondazioni CRT, SociAL, CRAL e Piemonte dal Vivo.

Domenica 21 ottobre, alle ore 18, nella centralissima chiesa di S. Giovannino, fresca di restauro, l’Ensemble Berlin, costituito da musicisti dei Berliner Philarmoniker e da Hedwig Bilgram, storica organista e continuista di questa grande orchestra, si esibirà in un programma che alterna brani da camera a composizioni per organo solo. Saranno utilizzati per questo motivo due organi: lo storico “Mentasti” del 1890, anch’ esso appena restaurato dalla ditta “Brondino- Vegezzi Bossi”, ed un bellissimo strumento a cassone costruito da Walter Chinaglia di Cermenate, che sarà collocato sul pavimento per la musica d’insieme.

“Non posiamo che dirci soddisfatti quanto mai :- dicono gli Amici dell’ Organo – ospitiamo per la prima volta…

View original post 39 altre parole

Si conclude la 40^ stagione degli organi storici, di Lia Tommi

Cultura e Sviluppo ospita Johannes Skudlik MUSICA – La quarantesima Stagione sugli organi storici della provincia di Alessandria si conclude domenica 10 novembre, alle ore 16 ad Alessandria, nella sala Conferenze dell’Associazione Cultura e Sviluppo in Piazza F. De André 76.

Il noto organista e direttore d’orchestra tedesco Johannes Skudlik, già noto al pubblico per aver tenuto lo scorso anno un apprezzato concerto ad Ovada, si esibirà questa volta al poderoso Pedalfluegel, un pianoforte gran coda sovrapposto ad un secondo strumento che aziona una pedaliera. Lo strumento trae la propria origine sia dal clavicordo sia dal clavicembalo a pedali.

Nell’Ottocento molti famosi compositori (oltre a Schumann Camille Saint Saens, Charles Gounod, Leon Boellmann, Franz Liszt) composero per questo particolare tipo di pianoforte. Nello scorso secolo invece lo strumento subì un brusco declino, e tornò ad essere usato solo dagli organisti per studiare a casa, come nel Seicento e nel Settecento. Solo in tempi recentissimi alcune ditte ne hanno ricominciato la produzione, e conseguentemente alcuni compositori contemporanei fra cui Ennio Morricone, Jean Guillou e lo stesso Skudlik hanno voluto scrivere per questo strumento “ritrovato”.

Johannes Skudlik delizierà il pubblico con i brani di J.S. Bach, R. Schumann, Franz Liszt.

1573167288544-1698491756-1575765215.jpg

L'arte dei piccoli passi

Scansare i sassi facendo piccoli passi

La Chimica Delle Parole

L'unica cosa certa è il cambiamento

CapoVerso: New Leader

Per una buona leadership

Il sasso nello stagno di AnGre

insistenze poetico-artistiche per (ri)connettere Cultura & Persona a cura di Angela Greco & Co.

Gifted and Talent: tra realtà e quotidianità

Informarsi e formarsi sulla Plusdotazione nei bambini, per essere più consapevoli e responsabili

"...e poi Letteratura e Politica"

La specie si odia. E mi permetto di aggiungere: "A volte di coppie non si può parlare, ma d'amore sì; altre volte di coppie sì, ma non d'amore, e è il caso un po' più ordinario". R. Musil, 'L'uomo senza qualità', Ed. Einaudi, 1996, p. 1386. Ah, a proposito di 'relazioni': SE APRI IL TUO CUORE SI TRATTA DI AMICIZIA. SE APRI LE GAMBE SI TRATTA DI SESSO. SE APRI ENTRAMBI E' AMORE

Quarchedundepegi's Blog

Just another WordPress.com weblog

VALENTINE MOONRISE

Parole di una sconosciuta

laulilla film blog

un sito per parlare di cinema liberamente, ma se volete anche d'altro

Poesie di Massimiliana

Benvenuti nel mondo della poesia di Massy!

danielastraccamore

Le Passioni non conoscono ostacoli

Writer's Choice

Blog filled with the Breathings of my heart

LOCANDA DELL'ARTE

DIMORA OSPITALE E MUSEO APERTO

Bricolage

Appunt'attenti di un'acuta osservatrice

it rains in my heart

Just another WordPress.com site

Ilblogdinucciavip

"...I consigli lo sai, non si ascoltano mai e puoi seguire solo il tuo istinto..." (S.B.)

lementelettriche

Just another WordPress.com site

Controvento

“La lettura della poesia è un atto anarchico” Hans M. Enzensberger