DENTRO LA CIRCOSTANZA, di Silvia De Angelis

 

donna chicca89

Nel viavai di circostanza

s’adombra il velo ultimo

leggiadro

nel posare un fervore trasparente

Dolce allusione d’un trasporto

percepito vero

nell’attimo di torpore

risonante come l’eco d’un vento

Si cede all’ebbrezza delle mani

svuotate d’una fervida presa

resa consona

d’un nudo imprendibile

vulnerabile a scorza di vita

@Silvia DeAngelis

9 pensieri riguardo “DENTRO LA CIRCOSTANZA, di Silvia De Angelis

  1. La circostanza che non ho vissuto. La rosa non colta, e il ricordo punge dentro, forte, ma non so se per un momento di godimento, di ebbrezza, oppure soprattutto, perché ho perso un pezzo di conoscenza, di amore, un dono che adesso non sarebbe un trofeo in una bacheca ma una consapevolezza, un apprendimento. Una lirica molto bella ed emozionanante Buona notte carissima Silvia.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...