Radici vibrano
al fioco respiro della terra,
bramando azoto,
nel labirinto minerale.
Steli sospinti
dall’amplesso eolico
s’inarcano ellittici
per poi tornare a risiedere.
Linfa edulcorata
da un sole sornione
fluisce copiosa
in floemi e xilemi,
sotto il calpestio
di anime che,
clandestine,
scambiano
estatiche
effusioni.

© 2019 – lemiecosepuntonet