Momenti di poesia. Quale voce canta al silenzio, di Stefania Pellegrini

Che dolce sera nel chiostro stasera.
Quale voce canta al silenzio?
Che il mio cuore oda
gioiosa armonia così diffusa.
Sia essa briosa o sommessa
ariosa calda
tra colonne corridoi
rapita mi avvolge
nell’aria pregna di mistici umori.

E tale è
che affiora arenili passati
spugne corrose e ciottoli levigati
profumi di legni e salsedine di mare,
fantasie di note di flauto
che lente salgono alla riva
srotolando l’onda nostalgica
sulla voce tua d’allora.

Non tornerà quel tempo
ma ha odore d’ambrosia
questa sera
dal rifiorire dell’anima tua schiva
di cui fanciulletta allora
non ascoltavo il suono
e l’onda aggiravo.

©Stefania Pellegrini©

DIRITTI RISERVATI