9.jpg

Cultura: Se per caso, di Gregorio Asero

SE PER CASO

Se per caso
Se per caso ti cercassero
altre mani
o altre mani dipingessero
nuove tracce su di te
se dalle strade ti chiamassero
altre voci
che si confondessero con la mia
solo allora capirò che è finita
I ricordi che non ho vissuto con te
li ho mischiati ai miei sogni
come l’acqua che si mischia all’acqua
Questo giorno finirà come sono finiti
i sogni che non ho avverato
Domani forse riprenderò a sognare
ma oggi no
sono troppo triste anche per sognare
Questa notte
con le nuvole in tempesta
passerà
come svaniranno i miei sogni
Questa notte sarebbe una poesia
se non fosse per le nuvole
.
da ” NELLA TERRA DEL SOLE”
Gregorio Asero
copyright legge 22 Aprile 1941 n°633

foto tumbir