PLANIMETRIA2.jpg

Capodanno 2020: Provvedimenti a tutela pubblica incolumità e sicurezza urbana

Alessandria: Domani, martedì 31 dicembre, si svolgeranno in piazza Marconi i festeggiamenti per il Capodanno 2020. Si prevede una notevole affluenza di pubblico nella zona della manifestazione e tale affluenza potrebbe comportare l’insorgere di problematiche di sicurezza meritevoli della massima attenzione sotto il profilo dell’incolumità pubblica, in particolare legate al consumo di bevande in vetro. Al contempo, l’abbandono incontrollato al suolo di bottiglie e contenitori di vetro in genere, specialmente quelli frantumati, potrebbe creare un potenziale pericolo per i partecipanti causando lesioni personali, oltre a costituire un oggettivo e grave elemento di degrado rendendo difficoltosa la pulizia dell’area dopo la manifestazione.

Pertanto, a tutela della pubblica incolumità e della sicurezza urbana, il Sindaco (con Ordinanza 848 del 27/12/2019) ha disposto come misura precauzionale, l’adozione di specifici divieti e prescrizioni nel periodo compreso:

      dalle ore 19.30 del giorno 31/12/2019 alle ore 03.00 del 01/01/2020

In tale periodo, a tutti gli esercizi tutti gli esercizi di somministrazione e commercio alimenti e bevande (autorizzati anche in forma itinerante e/o temporanea), ubicati nell’area interessata dalla manifestazione:

  • è fatto divieto di vendere, somministrare e/o distribuire (anche gratuitamente) bevande in contenitori di vetro per asporto (con esclusione dei supermercati soltanto se l’acquisto rientra in una spesa complessiva e non singola), consentendo la mescita delle bevande esclusivamente in contenitori di plastica o carta.
  • è fatto divieto per chiunque di immettere bevande in contenitori di vetro nell’area della manifestazione, sia per il consumo ad uso proprio che con l’intento di distribuirle ai presenti, anche se a titolo gratuito;
  • è consentita la somministrazione di bevande in contenitori di vetro esclusivamente all’interno dei locali e nelle aree esterne appositamente allestite per il servizio al tavolo rivolto agli avventori, a condizione che gli esercenti vigilino che il cliente non asporti il contenitore.