Monia Pin

La poetessa Monia Pin si presenta ai lettori di Alessandria today, di Pier Carlo Lava

Alessandria today è lieta di presentare la biografia della poetessa Monia Pin, della quale in seguito pubblicheremo anche un intervista in esclusiva per il blog.
 

Gocce d'infinito di Monia Pin

Note biografiche
Mi chiamo Monia Pin, sono nata a Conegliano il 16 giugno del 1974 e vivo poco lontano, in un piccolo paese, sempre in provincia di Treviso.
Mi sono diplomata perito per il turismo nel 1993 e dopo una ventina d’anni di lavoro come impiegata presso aziende della zona ho deciso, causa la crisi e scelte di vita personali, di cambiare totalmente lavoro dedicandomi all’assistenza domiciliare degli anziani.
Nutro da sempre la passione per la lettura spaziando in vari argomenti, ma solo da pochissimi anni e grazie all’incoraggiamento degli amici ho iniziato a scrivere poesie.
Inizialmente mi ispiravo solamente alla natura, poi nel corso del tempo ho lasciato più spazio al fluire delle emozioni, traendo spunto da ogni sensazione che colgo nel mondo circostante, lasciando parlare anche il mio mondo interiore con la voce della sensibilità, dando così sfumature diverse alle mie poesie. Spero con i miei versi di trasmettere positività ma soprattutto di riuscire nella missione più importante della poesia, cioè condividere con gli altri la gioia delle emozioni.
La mia ambizione sarebbe quella di dedicare in futuro maggior tempo alla scrittura, magari riuscendo a coronare uno dei miei sogni nel cassetto, scrivere anche un libro di narrativa.
Nel dicembre del 2015 è uscita la mia prima raccolta di poesie dal titolo “Quando vedrai l’aurora” che comprende una cinquantina di poesie, mentre a marzo del 2017 ho pubblicato il mio secondo libro con una trentina di poesie inedite dal titolo “Armoniosi silenzi” e l’ultimo a Luglio 2019 “Gocce d’infinito”.
Partecipo da poco ai concorsi nazionali, ma nel maggio del 2016 ho avuto una menzione di merito al concorso di poesia “Città di Conegliano”, e nella primavera del 2017 una seconda citazione di merito al concorso “Tu sei in me” (Roma). Quest’anno mi sono classificata terza al Concorso Nazionale di Poesia “Città di Conegliano”.
Ho avuto dei riconoscimenti nei concorsi nazionali ed internazionali, sia citazioni di merito che due terzi posti a Premi Nazionali.
Ho iniziato da tre anni una collaborazione con un giornale mensile del Triveneto“Il Piave”scrivendo nella rubrica di poesia e da circa due anni collaboro con una rivista internazionale culturale italiana, “Le Muse”.

Rinasco.jpg

Rinasco, di Monia PIn

Rinasco
appena sfioro l’alba,
e riesco a cancellare
i pensieri riemersi dalla notte
per ricominciare,
lì dal soffice lembo di orizzonte
che si esprime appena,
tra docili penombre d’aurora.
Rinasco,
tra fiochi raggi di sole
come suggelli di nuova vita,
riemergo tra vivaci cori d’uccelli
e rapide occhiate del cuore
oltre il confine tracciato dal sogno.
Sono qui
dove mai sarei giunta
senza l’abbraccio della speranza,
senza la scintilla fulgida dell’amore,
sono qui
ai bordi sottili di una magia,
sulla strada di una gioia
vestita di lucenti attimi.

Monia Pin
foto della poesia da tumbir