ECCELLENZE LETTERARIE

Il 5 gennaio 1932 nasceva ad Alessandria Umberto Eco.

Filosofo, letterato, semiologo, traduttore, medievista d’eccezione; di Umberto Eco si è già detto molto se non tutto.

Noi, oggi, desideriamo ricordarlo come un fine studioso, ma sopratutto come un uomo garbato ed ironico che sapeva trattare con la stessa competenza e gradevolezza di temi aulici e profani.

Lo vogliamo ricordare con una delle sue frasi che ci ha maggiormente colpito:

“Il computer non è una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi, è una macchina stupida che funziona solo nelle mani di persone intelligenti…”

Fonte: Eccellenze letterarie, dal web