Momenti di poesia. Desideri sospesi, di Stefania Pellegrini

Edward Hopper

L’inconsistenza dei sogni
l’ineluttabilità delle cose
paiono precipitarti
in un vortice di fumo e vacuità.

Vedi il tempo passare
la vita ruotare
dentro la cortina dell’impotenza.
Eppure il sole sorge – va a dormire,
il giorno
uno dopo l’altro
nasce – muore
per la vita intera
dentro un sogno che ti appartiene.

Vorresti fugare le nubi
che adombrano il presente,
raccogliere idee – nuovi propositi
rianimarli d’entusiasmo.
Imbarcare sorrisi – giorni leggeri
mani che parlino d’amore.

Parola dopo parola
scrivere ciò che ti detta il cuore,
e farti veliero
che prende il largo
verso altri lidi…

Vorresti!

Stefania Pellegrini ©
(Diritti riservati)