Un cielo

Un cielo azzurro., Gina Di Sabatino

 

Un cielo azzurro che mi abbracciava

Era giovane la mia età

quando passeggiavo

nei percorsi delle montagne.

Respiravo aria pura

e genuina, tutto era più bello.

Seduta sopra un grosso sasso, contemplavo il creato.

Nuvole sopra di me

mi facevano da mantello

e la brezza mattutina

accarezzava dolcemente

il mio viso.

Un vulcano da lontano

richiamava l’attenzione

era un quadro dipinto

davanti gli occhi miei

e tutto, toccavo con mano.

La mia anima si riempiva di tanta bellezza

sotto un cielo azzurro che mi abbracciava.

Luigia Di Sabatino @

Pensiero personale