Strisce pedonali

Il codice della strada non è un optional, respect please, di Pier Carlo Lava
Vicende metropolitane… il pedone, le strisce pedonali e l’automobilista
Alessandria: E’ giusto che un pedone ringrazi un automobilista che si ferma davanti alle strisce pedonali?. A questa domanda molti risponderebbero di no affermando che è un obbligo previsto dal codice della strada come in effetti recita il presente articolo:
Art. 191. * Comportamento dei conducenti nei confronti dei pedoni.
1. Quando il traffico non e’ regolato da agenti o da  semafori,  i conducenti  devono  fermarsi  quando  i   pedoni   transitano   sugli attraversamenti  pedonali.  Devono  altresì  dare   la   precedenza, rallentando e all’occorrenza fermandosi, ai pedoni che  si  accingono ad attraversare sui  medesimi  attraversamenti  pedonali.  Lo stesso obbligo sussiste per i conducenti  che  svoltano  per  inoltrarsi  in un’altra strada al cui ingresso si trova un attraversamento pedonale, quando ai pedoni non sia vietato il passaggio. Resta fermo il divieto per i pedoni di cui all’articolo 190, comma 4. (3). http://www.aci.it/
Occorre però considerare che la stragrande maggioranza degli automobilisti sono degli incivili e non rispettano questo articolo e molti altri, nella migliore delle ipotesi passano velocemente sfiorando i piedi del pedone mentre attraversa e nella peggiore lo investono a volte con conseguenze nefaste come sovente ci riportano le cronache. Perciò quanto un automobilista si ferma mentre attraverso la strada sulle strisce mi viene spontaneo ringraziarlo…
Tempo fa mentre stavo scendendo dal marciapiede di via Marengo all’altezza della Banca, prima di piazza Giuseppe Fanunza*, e mi accingevo ad attraversare la strada, un auto è arrivata veloce e mi si è fermata davanti (c’erano auto in arrivo con diritto di precedenza) impedendomi il passaggio, bastava che si fosse fermata un metro prima, ma come sappiamo in Alessandria il pedone è considerato dall’automobilista meno di zero.
Le strisce pedonali delle foto allegate sono di via Moccagatta al quartiere Borsalino, a questo proposito va detto che nella strada in questione vige il limite dei 50 Km/ora e nonostante ciò viene percorsa ogni giorno da migliaia di auto a velocità elevata, chi va piano transita ai 80/10 Km ora… .
*piazza Giuseppe Fanunza (un artificiere morto mentre disinnescava una bomba inesplosa dell’ultima guerra mondiale, a questo link il post: http://piercarlolava.blogspot.it/2015/11/giuseppe-fanunza-artificiere.html