donna ver'099

Sui miei occhi

bende discostate

per assaporare flash della tua presenza.

E’ remota dai tempi degli sguardi

ma  ancor sa meditare

di  fibrillanti carezze di ciglia

 mosse da un alito

d’animata follia.

 Morde dolci inquietudini

sulla tremula linea di respiro

 quasi  indissolubile

pur essendo in bilico

su alture d’orizzonte.

Ne supera la maestà

nel suo rilasciare

morbida impronta digitale

 nelle caviglie  ansimanti

ch’eguaglino quasi la curva del vento

@Silvia De Angelis