foto+tallone

Mal di schiena non è l’ernia lombare, la causa, di Marco Tallone Enrico
Mal di schiena non è l’ernia lombare, la causa  
Fisioterapia per tutti.
Parliamo in questa rubrica della lombalgia, patologia che colpisce in misura lieve o grave il 90 per cento della popolazione mondiale.
Come preannuncia il titolo la stragrande maggioranza dei casi non sono provocati da un’ernia lombare o discopatia ma bensì da altre due cause.
Sono la lombalgia posturale e la lombalgia da disfunzione, la parte rimanente sarà la lombalgia quella vera causata da una discopatia o un’ernia lombare.
La lombalgia posturale insorge prima dei 30 anni, non si rilevano ai raggi e alla risonanza magnetica in genere ernie o protusioni discali lombari, si ha dolore dopo posizioni mantenute a lungo e dopodichè cessa piu’ o meno rapidamente.
E’la lombalgia dei soggetti giovani che studiano o che si affacciano al mondo del lavoro e che da studenti, da impiegati, commessi, camerieri, operai, etc rimangono per ore durante l’attività seduti o in piedi in posizioni viziate.
Erroneamente viene spesso attribuita una discopatia o ernia lombare infatti una risonanza magnetica ove è presente una discopatia o ernia asintomatica (che non dà sintomi ed è ininfluente) può trarre in inganno il Medico. Un successivo esame clinico e della vita del paziente chiarirà la vera causa del mal di schiena. Il trattamento sarà di rieducazione posturale con esercizi propriocettivi sul pallone o con l’utilizzo di tavole, esercizi di rilassamento e allungamento della muscolatura lombare.
Utili sono i cerotti TAPE che applicati in tensione si tenderanno e avvertiranno così il paziente quando assume posizioni scorrette. Necessario pure un intervento nell’attività lavorativa o di studente, con il rialzo del banco di lavoro, o del monitor, impiego di sedie ergonomiche e brevi pause di riposo.
La lombalgia da disfunzione insorge dopo i 30 anni è molto dolorosa e anch’essa può essere confusa con una lombalgia causata da un’ernia o discopatia lombare.
E’ causata dalla rigidità della regione lombare susseguente a contratture muscolari ed è l’evoluzione della lombalgia posturale o il seguito di una passata lombalgia da discopatia mal curata. Il paziente avrà rigidità e dolore mattutino che migliorano col movimento, un impedimento nei movimenti della schiena e dolore decentrato rispetto alla colonna.
Il trattamento sarà orientato verso l’allungamento e il rilassamento muscolare con tecniche di mobilizzazione della colonna, massoterapia e l’impiego della TECAR che ha un effetto potente sulla muscolatura. 
Per queste terapie rivolgetevi ai fisioterapisti certificati. Chinesiologo, Laureato in Scienze Motorie, Osteopata (se non è di base fisioterapista o medico), naturopata, chiropratico, massofisioterapista non equivalente, sono figure che non c’entrano nulla con la Fisioterapia in Italia. Non fatevi ingannare!!!!!
Dr.Tallone Marco Enrico
Fisioterapista Libera Professione

Cell.3475183685