Auschwitz
Campo di concentramento di Auschwitz

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto. È stato così designato dalla risoluzione 60/7 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite del 1º novembre 2005, durante la 42ª riunione plenaria. La risoluzione fu preceduta da una sessione speciale tenuta il 24 gennaio 2005 durante la quale l’Assemblea generale delle Nazioni Unite celebrò il sessantesimo anniversario della liberazione dei campi di concentramento nazisti e la fine dell’Olocausto.

Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Gam Gam

Canzone contro la guerra

Spartito Gam Gam

Gam Gam è una canzone scritta da Elie Botbol che riprende il quarto versetto del testo ebraico del Salmo 23.

«Salmo. Di Davide.
Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla; su pascoli erbosi mi fa riposare, ad acque tranquille mi conduce.
Mi rinfranca, mi guida per il giusto cammino, per amore del suo nome.
Se dovessi camminare in una valle oscura, non temerei alcun male, perché tu sei con me. Il tuo bastone e il tuo vincastro mi danno sicurezza.
Davanti a me tu prepari una mensa sotto gli occhi dei miei nemici; cospargi di olio il mio capo. Il mio calice trabocca.
Felicità e grazia mi saranno compagne tutti i giorni della mia vita, e abiterò nella casa del Signore per lunghissimi anni.»

Il testo viene tradizionalmente cantato dagli ebrei durante lo Shabbat. La canzone è diventata anche un simbolo, uno degli “inni” più toccanti del genocidio che riguardò più di un milione e mezzo di bambini uccisi dai nazisti, cantata da scolaresche nel Giorno della Memoria.

 

Testo della canzone in ebraico 

גַּם כִּי-אֵלֵךְ
,בְּגֵיא צַלְמָוֶת
לֹא-אִירָא רָע
כִּי-אַתָּה עִמָּדִי

,שִׁבְטְךָ וּמִשְׁעַנְתֶּךָ
.הֵמָּה יְנַחֲמֻנִי

 

Traduzione in italiano

Anche se andassi
nella valle oscura
non temerei alcun male,
perché Tu sei sempre con me;

Perché Tu sei il mio bastone, il mio supporto,
Con Te io mi sento tranquillo.

Traslitterazione con canto completo

Gam gam gam ki elekh

Be be ge tzalmavet
Lo lo lo ira ra’
Ki atta’ imadi’

Gam gam gam ki elekh
Be be ge tzalmavet
Lo lo lo ira ra’
Ki atta’ imadi’
Shivtekha
Umishantecha
Hema
Hema inaktamuni’
Shivtekha
Umishantecha
Hema
Hema inaktamuni’

Gam gam gam ki elekh
Be be ge tzalmavet
Lo lo lo ira ra’
Ki atta’ imadi’

Gam gam gam ki elekh
Be be ge tzalmavet
Lo lo lo ira ra’
Ki atta’ imadi’

Shivtekha
Umishantecha
Hema
Hema inaktamuni’

Shivtekha
Umishantecha
Hema
Hema inaktamuni’

Gam gam gam ki elekh
Be be ge tzalmavet
Lo lo lo ira ra’
Ki atta’ imadi’

Gam gam gam ki elekh
Be be ge tzalmavet
Lo lo lo ira ra’
Ki atta’ imadi’
Shivtekha
Umishantecha
Hema
Hema inaktamuni’

 

Ascolta la canzone su youtube:

(Testo e immagini tratti dal web)