1 b

Associazione Arcipelago: “La società signorile di massa”, di Lua Ricolfi

Alessandria: Mercoledì sera  presso la Sala Castellani della Camera di Commercio di Alessandria si è tenuta la presentazione dell’ ultimo libro del sociologo Luca Ricolfi “La società signorile di massa”, promossa dall’ Associazione culturale Arcipelago, alla quale sono intervenuti, parlandone con l’autore, l’economista Carluccio Bianchi e Andrea Mignone Scienza della politica.

2 3

Nella splendida ed ottimamente attrezzata ed assistita “Sala Castellani“  gremita di un attento pubblico, Ricolfi analizza l’Italia di oggi che ha assunto sempre più le caratteristiche di una società “signorile” dove il numero dei cittadini che non lavorano ha superato il numero di quelli che lavorano e dove l’accesso ai consumi cosiddetti “opulenti” è diventato di massa, a questo si aggiunge l’economia in stagnazione e la produttività ormai ferma da vent’anni, rendendo possibile una nuova organizzazione sociale che si regge su tre pilastri: la ricchezza accumulata dai padri, la distruzione di scuola e università, e un’infrastruttura di stampo paraschiavistico favorita anche dall’intensa immigrazione.

3 54

Queste caratteristiche individuate dal sociologo Ricolfi scaturiscono il dubbio se il nostro Paese rappresenti un caso unico nel mondo occidentale oppure un modello che anticiperà ciò che accadrà su larga scala e la domanda inevitabile fino a quando  questo sistema possa sopravvivere.
L’Associazione Arcipelago desidera rivolgere Un ringraziamento particolare ai Prof. Bianchi e Prof. Mignone che con l’autore hanno sviluppato una serie di riflessioni di alto livello che l’attento  pubblico presente ha seguito con grande interesse ed un coordinamento degli interventi garantito dalla professionalità del  Dott. Bottino de La Stampa.