d482d323efaa33f6fa69cd48d0fa1068

Non so
né saprò mai
per scelta
_ quanto ho veduto
è stato abbastanza _
io esisto
vivo serena
è la mia volontà
tanto deve bastare
in nome del rispetto
a nome dell’intelletto
ci sarebbe da dire
cosa assai facile
che capiscano
ma da soli
è peggiore
chi pensa negativo
chi parla alle spalle
chi riporta volendo ferire?
non lo so dire né mi sfiora
e non so
né vorrò sapere mai
per scelta deliberata
della storia ordinaria
di gente ordinaria
inutili invisibilità
con le quali s’ammantano
inesorabilmente rivelano
e _ sempre _ riveleranno
la misura del loro esistere

@lementelettriche – Paola Cingolani