025f418c5bfaeea71c449b65805c7866

Se tutti, Vittorio Zingone

Se tutti nati siamo 

dal medesimo padre originario, 

non c’è razza che tenga:
al compimento degl’infiniti secoli
ci ritroveremo faccia a faccia
offesi e offensori,
sfruttati e sfruttatori
e dovremo riconoscere
ciascuno i propri torti,
piangere il dolore
arrecato senza la minima ragione
al proprio prossimo,
riconoscer ch’eravamo tutti uguali
e non lo abbiamo mai
voluto ammettere
per reciproco timore,
per vicendevole sfiducia,
per la salvaguardia ciascun
del proprio vivere.

Satana-il male, 

il verme nella mela- 

ha manomesso i pacifici rapporti 

tra lo spirito e la carne, 

ha rotto i punti d’intesa 

tra le anime, 

ha ingenerato sfiducia nella vita, 

ha confuso le strade della meta, 

ponendoci innanzi infiniti crocevia 

dove giocoforza si doveva scegliere 

e non si sapeva come, 

perche’, quando, cosa scegliere 

per guadagnare l’assegnata meta.

foto pinterst