‘A SFIGA

A ‘sto giro ‘a sfiga nun me vo’ lascià
m’arincore a perdifiato
pe’ lungo e pe’ largo
levannome a‘ spensieratezza
Vorei sapè er motivo de ‘st’accanimento
su li passi de ‘sta vita mia
‘n bilico fra ‘na caduta
e‘na mazzata inaspettata
Assottijano er tempo che ce avanza
pe’ cercà de ride
e guardà er cielo malandrino
mentre me fa l’occhietto pe’ sognà
@Silvia De Angelis 2010
LA SFORTUNA (traduzione)
In questo momento la sfortuna non mi vuole abbandonare
mi rincorre senza tregua
in tutte le direzioni
togliendomi la tranquillità
Vorrei sapere il motivo di quest’accanimento
sullo scorrere della mia vita
in bilico fra una caduta
e una cattiva notizia inaspettata
Assottigliano il corso dell’esistenza
mentre si cerca di essere sereni
e guardare il cielo malandrino
mentre mi fa l’occhietto per sognare

https://ssilviadeangelis5.blogspot.com/2020/01/a-sfiga.html