Alessandria. OPEN CALL: cerchiamo giovani artisti e narratori per raccontare Alessandria!

Ognuno di noi ha una storia. Molti hanno voglia di raccontarla. E il racconto, la narrazione, sono socialità, forma di riconoscimento, messa in connessione, superamento delle paure e dei pregiudizi. Possono diventare veicolo per combattere l’ignoranza e il razzismo.
È da questa esigenza e con questo obiettivo che le APS Cambalache e BlogAL si uniscono per il progetto “LUOGHI in Comune”, studiato in occasione della Settimana di Azione contro il razzismo, che darà vita all’ideazione di una “visita teatrale itinerante” della città di Alessandria, un vero e proprio spettacolo di strada che si concentrerà su due aree: da una parte Borgo Rovereto e il Centro storico, dall’altra il quartiere Cristo.

Per lanciare il percorso, reso possibile grazie a un bando dell’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali – UNAR, cerchiamo giovani con esperienza di migrazione, di origine straniera e non, che abbiano voglia di raccontare la propria storia, la propria vita di quartiere, il proprio rapporto con la città di Alessandria e che siano disposti a farlo davanti al pubblico.
Il progetto prevede un percorso divertente e coinvolgente della durata di un mese, con due incontri a settimana. In questo periodo chi condurrà le attività e chi vi parteciperà avrà modo di conoscersi e collaborare in gruppo, verranno approfondite le modalità di racconto davanti al pubblico e ci sarà modo di imparare cosa voglia dire prendere parte a un’iniziativa teatrale.

Non è richiesta alcuna esperienza o competenza di palcoscenico, ma solo la voglia di divertirsi e di comunicare.
Il risultato sarà la duplice “visita teatrale itinerante” della città, che si terrà in due repliche il 21 e 22 marzo 2020, in occasione della Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali, fissata nella data del 21 marzo dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.
Le rappresentazioni saranno impreziosite e arricchite dalle storie dei partecipanti, dai racconti di ciascuno che diventano la voce della nostra nuova comunità, della nostra città. Per tutti coloro che concluderanno il percorso teatrale formativo e che parteciperanno agli eventi finali sarà previsto un rimborso spese.

È possibile inviare la propria adesione a volontari@cambalache.it entro mercoledì 5 febbraio 2020.
Il primo incontro propedeutico in cui si ritroveranno i candidati e verranno formati i gruppi di narratori, è fissato per venerdì 7 febbraio, alle ore 14, nella sede di Cambalache, Piazzetta Monserrato 7/8, Alessandria.
Il progetto è supportato dal Nodo Antidiscriminazioni della Provincia di di Alessandria che coordina la Rete Antidiscriminazioni.