Casale conti giovanni battista filiberti

Riboldi – Filiberti: Positivi dati del Comune di Casale Monferrato

Pagamenti anticipati e nessun indebitamento: i positivi dati del Comune di Casale Monferrato

Il sindaco Riboldi e l’assessore Filiberti: «Risultati di assoluta efficienza»

Casale Monferrato: Un ente sano, affidabile e non indebitato. È questo quanto emerso dall’analisi dei primi dati riferiti ai conti 2019 del Comune di Casale Monferrato. Un quadro decisamente positivo, che fa della città un esempio virtuoso a livello regionale e nazionale.

«È con orgoglio che annunciamo il raggiungimento di risultati di assoluta efficienza del nostro Comune – hanno sottolineato il sindaco Federico Riboldi e l’assessore al Bilancio Giovanni Battista Filiberti – In un periodo in cui gli Enti locali, e la finanza pubblica in generale, raggiungono le cronache solo per i ritardi nei pagamenti o l’indebitamento, poter constatare come Casale Monferrato paghi in anticipo i propri fornitori e debba ancora liquidare appena 600 euro su un totale di oltre 17 milioni, ci rende particolarmente fieri».

Chiuso il 2019 da poche settimane, infatti, l’Assessorato al Bilancio ha stilato le prime statistiche: le fatture pervenute nel corso dell’anno sono state ben 3.047, per un totale di oltre 17 milioni di euro, mentre lo stock di debito commerciale a gennaio 2020 ammonta a soli 631 euro e 28 centesimi. Praticamente, sul totale complessivo delle fatture ricevute dal Comune di Casale Monferrato, solo lo 0,004 per cento deve ancora essere pagato.

E i buoni risultati non sono finiti: un altro dato molto importante è l’indice di tempestività dei pagamenti, cioè il calcolo che permette di dimostrare se un ente pubblico, mediamente, paga le fatture entro i termini previsti (di norma 30 giorni). Casale Monferrato nel 2019 ha raggiunto un indice negativo, pari a meno 20,72: i propri fornitori, quindi, sono stati pagati ampiamente prima delle scadenze.

L’assessore Filiberti, a questo riguardo, ha ricordato: «Negli ultimi anni abbiamo visto quali gravi conseguenze per l’economia del nostro Paese possono causare i ritardi nei pagamenti delle pubbliche amministrazioni. Tuttora la situazione, a livello nazionale, è critica, come ha rilevato recentemente anche la Corte di Giustizia Europea. In questo contesto di generale difficoltà, nel 2019 il Comune di Casale Monferrato ha ottenuto, viceversa, un risultato eccellente, diventando un ente affidabile: le aziende che forniscono beni o servizi alla nostra città sanno per certo che saranno pagate e addirittura in anticipo rispetto alle date concordate. Questo risultato rappresenta, da un lato, una garanzia per il fornitore e, dall’altro lato, valorizza la capacità attrattiva del nostro Comune verso le aziende di qualità».

Infine, il sindaco Federico Riboldi e l’assessore Giovanni Battista Filiberti hanno voluto sottolineare: «Gli interventi di questa Amministrazione per l’efficientamento dei servizi, e di tutta la macchina amministrativa sono iniziati e stanno dando i primi, significativi, frutti. Ciò è stato reso possibile da chi ha lavorato e continua a lavorare per raggiungere questi risultati: in questo caso un doveroso grazie va alla dirigente Sara Marchetti e a tutto il personale del Settore Economico Finanziario».