ALESSANDRIA – Fino a venerdì, 14 febbraio 2020 è ancora possibile visitare la mostra pittorica di Grazia Smilovich, in arte Josa, EPPUR SI MUOVE, presente presso il Caffè Alessandrino in piazza Garibaldi, 39, ad Alessandria.

L’esposizione era stata inaugurata il 3 febbraio scorso e rientra nelle iniziative dell’Associazione Culturale Libera Mente – Laboratorio di idee, nell’ambito del progetto ARTE DIFFUSA. Fabrizio Priano, presidente dell’Associazione, commenta: “Grazia Smilovich si lascia trasportare dalle sue emozioni imprimendole sulla tela, realizzando così opere di forte impatto visivo”.

Grazia Smilovich, in arte Josa nasce artisticamente nel 1991. Si dedica da più di venti anni alla ricerca artistica e creativa, pur mettendo in evidenza una ricerca maniacale della perfezione, di tipo iperrealista, unita ad una forte componente introspettiva. Negli ultimi anni, coadiuvata dalla Curatrice d’arte Loredana Trestin, ha esposto a Genova e a Venezia, in alcuni palazzi prestigiosi. Nel mese di Ottobre 2019, ha partecipato al Primo Simposio Internazionale di pittura che si tiene periodicamente a Coseano, in Friuli. Ha scritto un libro che si intitola EPPUR SI MUOVE, sottotitolo E GIRA LA TERRA. Da ciò è stato tratto il titolo della mostra presente al Caffè Alessandrino. La pittrice recita anche nella Compagnia Teatrale ATTO UNICO, che lo scorso giugno ha debuttato alla Sala Ferrero del Teatro Comunale.

Grazia Smilovich, così commenta il proprio lavoro artistico: “Negli ultimi anni, rispetto al ventennio precedente, la mia pittura si è discostata dall’iperrealismo per approdare ad uno stile molto personale, per il quale non attingo da nessuna fonte d’ispirazione, seguo semplicemente quello che visualizzo nella mente e lo metto su tela”.

Alcune immagini della mostra EPPUR SI MUOVE di Grazia Smilovich (Josa):

IMG_20200210_194132

IMG_20200210_194334

IMG_20200210_194410

IMG_20200210_194729

 

Gli scatti della mostra sono stati realizzati da Maurizio Coscia