84539912_2729357970444504_6034030194447089664_o

#Alessandria850: Cosa significa “avere la sporta di fra Guglielmo?

Guglielmo Zucchi (a lui è intitolata una via in Pista, vicino a via Tonso) è stato sacerdote, nato ad Alessandria intorno al 1300 e deceduto nel 1377.
Il B. Guglielmo Zucchi, alessandrino, fu sacerdote integerrimo, fabbriciere della cattedrale e amatissimo dai poveri da cui era chiamato il “padre”.
Sono poche le notizie certe sulla sua esistenza: nasce da famiglia nobile, studia in seminario, uomo di studi e di religione, e sacerdote e fabbriciere della Cattedrale. Di carattere schivo e modesto, sdegna gli onori e le cariche ecclesiastiche. Viene riconosciuto Padre dei poveri per la sua generosità e proprio ad essa di deve il modo di dire.
Infatti, secondo la tradizione, viene ricompensato con una grazia: nel suo sacco, nonostante distribuisca continuamente denari ai poveri, continuano ad essere presenti sostanze sufficienti ad essere donate.
Morì in concetto di santità il 7 febbraio 1377.
Le sue spoglie si trovano in Duomo, nella tomba di sinistra, dove è conservato lo scheletro completo rivestito di una tunica nera.