52486527_2520621568009964_6612629544111177728_o

LA SPIRALE, Giuliano Saba

LA SPIRALE…

Chi molto gioca poco piglia

Le carte e la bottiglia 

Sono il gioco che vien dall’ira.
Uno paga e l’altro tira..
Chi vince in sogno
Gioca per bisogno
Chi gioca per necessita’
Vive sempre in poverta’
Soldi,carte e dadi nella mano
Fan di un gentiluomo un villano
Per un tre,un cinque e un sei
Perse la villa ed I terreni il Conte Mattei.
Chi vuol perdere di botto
Gioca molto a Lotto
Chi al gioco chiede soccorso
Mettera’ il pelo come un orso
Un ambo,un terno sono un malefizio
Alimentano la speranza ed il vizio
Il diavolo propone il gioco
L’ ignorante abbocca e vince poco
Chi cinque numeri sogna
Verra’ dipinto di vergogna
Ben vestiti sono I tarocchi
Nelle teste degli sciocchi
Il giocatore viene dipinto nudo
Mentre mangia fegato crudo.
In tavola carte e bottiglia
E tanta fame in famiglia.
Il letto,la donna il vino e il gioco
Non si accontentano mai di poco.
Il gioco presta soldi ai fessi
E se li riprende con gli interessi.
E’ persona da premiare
Chi ha perduto e lascia andare….
Ma chi vuol ben campare
Con I sogni non deve giocare..
Giuliano Saba Sculture.