Associazione SpazioIdea ODV e Raffaele “Lello” Pecoraro

presentano Circus in Gioco

un percorso di formazione ludico “creattiva” in collaborazione con l’Assessorato Politiche Sociali di Alessandria e con PassidiVita Onlus

DURATA
5 incontri; 18 febbraio 03 marzo 10 marzo 17 marzo 24 marzo

DESTINATARI
· Operatori del terzo settore, volontari e chiunque volesse avvicinarsi al mondo del circo ludico
FORMATORE
Gli incontri sono condotti da Raffaele Pecoraro, educatore circense ed animatore sociale in collaborazione con Associazione Spazioidea che finalizza la collaborazione in compartecipazione con l’Assessorato Politiche Sociali del Comune di Alessandria

per informazioni contattare direttamente Lello 3487320266 o Marcello (Associazione SpazioIdea – Sezione Teatro)

oppure direttamente spazioidea2015@gmail.com

L’attività del progetto “CIRCUS” non é soltanto un’attività sportiva; è anche un’attività culturale che si adatta alle diverse utenze attraverso l’uso della comunicazione verbale e non verbale (linguaggio del corpo).
Promuove l’apertura e l’integrazione verso utenze particolari come le persone diversamente abili, le minorità etniche ed extracomunitarie, persone con problemi di comportamento e di reinserimento sociale.

PROGETTO “CIRCUS IN GIOCO”

“ Una scuola per tutti, una scuola per ognuno, una scuola per le arti circensi”
( FFEC Federazione Francese delle scuole di circo)
DESCRIZIONE
Il progetto “circus in gioco” è un progetto socio educativo di attività circense non competitiva ma di sviluppo personale e scambio socio-culturale.
Proprio questo scambio permette al progetto di inserirsi in un’ottica interculturale che favorisce l’incontro dell’altro e permette, attraverso le arti ludico-circensi, di incontrare e creare anche con chi è apparentemente o realmente così diverso da sé; crea quindi l’opportunità di andare oltre pregiudizi e preconcetti favorendo una conoscenza e uno scambio che sono veicolati dal corpo prima ancora che dalla parola.
Durante le attività ciascun partecipante, imparando ad esprimersi e giocare “con” e per gli “altri”, cresce misurandosi con se stesso sviluppando nuove modalità di metodi di comunicazioni verbali e corporei.
Le arti circensi consentono di vivere la propria inventiva in libertà e di acquisire sempre più contatto con le proprie idee, anche le più fantasiose e stravaganti.
Le lezioni di arti circensi sono strutturate secondo :

· l’attività educativa -psicomotoria
· l’attività ludo- pedagogica
L’attività educativa- psicomotoria è basata sulla coordinazione globale del corpo e i suoi meccanismi di esecuzione, in rapporto alla forza, alla scioltezza, alla resistenza e all’orientamento spaziale. Scoprire il proprio corpo tramite il movimento in relazione con lo spazio ed il tempo e lavorando con gli altri attraverso il contatto ed acquisire il senso del ritmo, permette allo studente (bambino, adolescente, adulto):

· di acquisire il senso del ritmo imparando ad avere fiducia in se stesso;
· di affrontare ed accettare di correre rischi calcolati;
· di modulare la propria energia riconoscendo i propri limiti in modo da non vivere l’insuccesso come fallimento.
L’attività ludo- pedagogica è basata sull’insegnamento-
apprendimento delle tecniche circensi, finalizzata allo sviluppo dell’autocontrollo e del senso di responsabilità. Attraverso il gioco il partecipante di qualsiasi età ricerca, scopre e/o rafforza autonomamente il rispetto di sé, degli altri, delle regole curando la conservazione dei materiali che usa. Uno degli obiettivi fondamentale di questa attività è, infatti, la cooperazione e la collaborazione tra i componenti del gruppo.
Durante il percorso il partecipante si troverà ad affrontare e risolvere svariati problemi:

· risolvere i problemi fisici proposti (manipolare oggetti, accettare squilibri sugli oggetti in movimento, cooperare con gli altri per costruire collettivamente, lasciare i supporti terrestri con il terreno e con i materiali.
· Sviluppare la propria immaginazione stimolando la propria creatività.
Durante gli incontri saranno proposte varie discipline circensi:

La giocoleria , ossia la manipolazione di diversi oggetti (fazzoletti, anelli, clave, palline, piatto cinese) che permette la costruzione di figure complesse e la creazione di una nuova dimensione.
L’acrobatica, ossia il rotolare in diversi modi (capriole, rotolamento, volteggi), il ricercare e modificare gli appoggi al suolo (piramidi e acrobatica a due).
L’equilibrismo, ossia il muoversi ed il cercare l’equilibrio su degli oggetti in movimento (trampoli, monociclo, rola bola) e mantenere oggetti sul corpo.
La clowneria, ossia il manifestare ed il comunicare delle emozioni usando gli strumenti del corpo (la voce, lo sguardo, il movimento).
OBIETTIVI
“ Il circo è un’ arte che si insegna nel rispetto della persona”
I punti fondamentali e gli obiettivi del percorso saranno:

· Sviluppare la socializzazione ed il rispetto
· Incontro, confronto ed interazione tra diverse culture
· Stimolare la creatività
· Sviluppare l’espressione e la comunicazione
· Sviluppare la coscienza del corpo tramite il movimento
Altri valori educativi proposti durante il percorso saranno:

· Il gusto dello sforzo
· Il superamento di sé
· Il fallimento come componente di apprendimento
· La gestione del rapporto rischio- sicurezza

Chi è Raffaele “Lello” Pecoraro
Attualmente libero professionista, in possesso di regolare Partita Iva, impegnato in progetti di circo
sociale e progetti di arte circense educativi in scuole, palestre e comunità, impegnato inoltre in
spettacoli circensi durante eventi e feste
Anno 2018/ 2019 progetto educativo di arte circense “ Circus” scuola primaria “ Pascoli” di
Garbagna, Scuola Materna “ Mano nella mano” di Carbonara Scrivia (AL), scuola primaria “ Ten. E.
Cavallo” di Occimiano (AL)
Anno 2018/ 2019 collaborazione con scuola Steineriana “ LEONARDO” di Novi Ligure (AL) e Ass.
YAM, Yoga per tutti di Alessandria con percorsi di circo educativo rivolto ai bambini dai 5 ai 12 anni
Anno 2016/2018 progetto educativo di arte circense “Circus” rivolto a tutte le classi dell’ Istituto
Comprensivo “Val Curone – Grue” di Volpedo (AL), Viguzzolo (AL), Casalnoceto (AL) , Garbagna
(AL), e scuola materna “E. Rossi” di Valle San Bartolomeo (AL)
Anno 2016/2017 progetto “ritorno al futuro” bando: stiamo tutti bene: educare bene, crescere
meglio di Compagnia San Paolo, progetto rivolto a bambini, adolescenti e famiglie del territorio di
Occimiano (AL)
Anno 2016/2017: corso circense e doposcuola circense “OLTRESCUOLA” presso oratorio
Valentino di Casale M,to (AL)
Dal 2015 ad oggi progetto di arte circense doposcuola “Circus” rivolto ai bambini della scuola
elementare di Pozzolo Formigaro (AL)
Dal 2010 ad oggi co-docente scuola Ciofs- FP “ E. Palomini” di Casale M.to (AL) , operatore
artistico con competenze da educatore per progetto socio- educativo “Saltinbanco” rivolto a
minori e adolescenti a rischio delle classi prime per associazione “passi di vita” onlus
Dal 2012 ad oggi operatore artistico per “progetto Saltinspakka”, compagnia teatrale e di circo
sociale rivolto ad adolescenti del territorio di Casale Monferrato per associazione “passi di vita” onlus
Dal 2009 ad oggi collaborazione con il Comune di Pozzolo Formigaro (AL) per progetto campus
estivo “estate ragazzi”
Anno 2015/2016: scuola di piccolo circo presso studio dott.ssa Simona Spinoglio a Casale Monferrato (AL)
Anno scolastico 2015/2016 progetto “circus” presso scuola elementare “De Amicis” e scuola media “a. Moro” di Predosa (AL)
Anno scolastico 2015/2017 progetto il bullo non (s) balla con noi rivolto all’ istituto scolastico “comprensivo A e B” di Tortona ed alla scuola media di Viguzzolo (AL) in collaborazione con Carpe Diem Tortona e fondazione cassa di risparmio di Tortona ed accademia delle idee.
Anno 2015/2016 progetto di teatro ed arte circense “circus” presso l’ istituto elementare di Volpedo (AL) rivolto a tutte le classi
Anno 2015/2016 progetto di teatro ed arte circense “circus” presso l’ istituto elementare di Viguzzolo (AL) rivolto a tutte le classi
Aprile 2015 / gennaio 2016 progetto “circonda” progetto di circo sociale rivolto ai profughi in collaborazione con coop. senape, ass. e-forum
Anno 2013 al 2016 : “giocolando” corso di giocoleria presso comunità casa famiglie di Berzano di Tortona (al)
Dal 2014 ad oggi progetto di clownterapia presso R.S.A. “Lisino” di Tortona (AL) nucleo Halzaimer
Anno 2014/2015 progetto di teatro ed arte circense presso l istituto comprensivo di Viguzzolo (AL) rivolto a tutte le classi
Anno 2012/ 2014 : scuola di arte circense inserito nel progetto bottega di arte urbana , insieme di progetti socio educativi rivolto a minori che frequentano le scuole del territorio tortonese, per Carpe Diem (di Debora Repetti e Monica Prati) in collaborazione con Fondazione Cassa di risparmio di Tortona e Accademia delle idee.
Estate 2012 gestione animazione presso camping la fraschetta Novi Ligure (AL)
Estate 2012 e 2013 corso di giocoleria presso campus estivo carpe Diem Tortona (AL)
Anno scolastico 2011/2012: co-docente scuola ciofs , operatore artistico con competenze da educatore per progetti socio- educativi “saltinbanco” e “saltinbanco bis” rivolto a minori e adolescenti a rischio delle classi prime e seconde, introdotto durante l’orario scolastico, presso il ciofs di Casale Monferrato per associazione clownterapia viviamo in positivo v.i.p. Alessandria onlus
Dal 2009: attività di volontariato come “clown di corsia” presso l’associazione di clownterapia “v.i.p. viviamo in positivo” Alessandria onlus
Dal 2009: varie collaborazioni con “il cuore di novi” e con proloco locali dell’ alessandrino come clown giocoliere animatore e sputafuoco
Anno 2008 : spettacolo di fuoco a bologna per l’evento mondiale “m’illumino di meno” sostenuto dal programma radio uno caterpillar
Anno 2005/ 2006 clown presso ospedale “villa Betania” di Ponticelli (Na)
Anno 2004 : esibizione per quadrifoglio vacanze alla borsa mediterranea del turismo di Napoli
Anno 2004 : clown manipolatore equilibrista alla maratona di Roma per tour-operator Quadrifoglio Vacanze
Ottobre 2002 : premio quale animatore più simpatico del circuito Animation Equipe di Marigliano (NA)

 

 

A norma del Decreto n.101/18 del 10 agosto 2018 3, La informiamo che il Suo indirizzo e-mail è inserito nel database di Associazione SpazioIdea. Lei può chiedere la cancellazione dei Suoi dati dal database rispondendo alla email spazioidea2015@gmail.com indicando nell’oggetto dell’e-mail CANCELLAMI.