OLYMPUS DIGITAL CAMERA

NELL’UVA ROSSA, di Silvia De Angelis

 

In quei pastelli tumultuosi

d’un temporale avverso

immergo mani pensose.

Fluttuano in silenzio

nelle disarmonie

di trascorse semine diafane

seppur pungenti su cartilagini

disadorne d’energia.

E nel contesto d’una smania

che trascolori oscure avvenenze

traggo il setoso colore d’uva rossa

per pigmentare di toni euritmici

cascate di vita in avvenire.

@Silvia De Angelis

https://deangelisilvia.blogspot.com