THE MESS OF THE WRITER

Ciao, lettore/lettrice. Ovunque ti trovi adesso, se possibile, prova a concentrarti davvero, prestandomi tutta la tua attenzione per qualche minuto: oggi, desidero più che mai che le mie parole ti arrivino dritte al cuore. Non voglio annoiarti ulteriormente con delle frasi di circostanza. Dunque, se non hai già chiuso questa pagina, ti auguro buona lettura.

Premetto che non so che età tu abbia né di dove tu sia ma non è essenziale. Che tu sia giovane o meno, italiano/a o straniero/a, per me fa lo stesso.
Da quando ti sei svegliato/a stamattina, hai sorriso almeno una volta? Se no, rifletti sul motivo per cui non l’hai fatto. Puoi dirmi che c’è una ragione o che non ne hai trovata nemmeno una: in ogni caso, ricorda che non dovresti permettere a niente e a nessuno di influenzare la tua intera giornata in questo modo, tranne rarissime eccezioni.

Ora, pensa alle persone…

View original post 512 altre parole