tempo ooooo

Inibisce la senilità

parabole satinate d’ebbrezza

nel plagio di molecole fragili

adottate dal vezzo del tempo.

Vagano scolorite le proposte del dì

nella mente stantìa

volta a un letargo ideale.

S’ammutoliscono i progetti

dispersi nell’aridità di lande solitarie

immaginose di sbiaditi tramonti

Sfoggia l’anzianità logore sembianze

rendendo appetibile

il solco enigmatico d’energia d’amore

succeduto nel margine

all’esiguità della vita.

@Silvia De Angelis