Momenti di poesia. Strada facendo, di Stefania Pellegrini

Ascolta la voce che muove dentro
ancora altro tempo…
tra gli stupori le meraviglie
che hai conosciuto.
Non sia ancora e mai
il giorno dell’abbandono
persa nella bufera
che ti trascina a fondo.
Pensa le scoperte, le meraviglie
dell’amore
che hanno acceso il cuore
nutrito giorni di freschi profumi
di pane
di improvvise gioie sul rosso
dei papaveri,
dei colori …… dei tramonti.
Delle passioni maturate alla luce
sottile delle lucciole,
al respiro ansimante di un tempo
avido di conquiste.
Fa che tutto questo ora disseti
la solitudine delle ore,
l’ombra avida del silenzio
e nel mistero di questa tua vita
continua a navigare
sotto il cielo dei richiami
filtrato dall’arcano
sortilegio della luna e delle stelle.

Stefania Pellegrini ©

DIRITTI RISERVATI