La poetessa Luana Minato si presenta ai lettori di Alessandria today (biografia e tre poesie)
di Pier Carlo Lava
Alessandria today è lieta di presentare ai lettori del blog la biografia e le poesie della poetessa Luana Minato.
Note biografiche
Minato Luana, nata a Sassari, trascorre diversi anni della sua infanzia in Sudamerica, vivendo in diverse città colombiane. Si traferisce in Italia definitivamente negli anni ottanta. Compie studi umanistici, conseguendo la laurea in Lettere Moderne. Nel 2009 consegue il titolo di Dottorato in Letteratura italiana moderna e contemporanea alla Sorbonne Nouvelle, Parigi.
Poesie e pubblicazioni:
Nel 2016 pubblica otto poesie : Il Mare, Cagliari, A mia figlia, Papà, Frammenti, Nel silenzio della notte, Tempore, Il Perdono nella Collana Navigare, edizioni Pagine, n. 50, 2016. Tutte anche in versione audiolibro. A mia figlia e Cagliari sono presenti anche su You tube.
Da allora ha continuato a scrivere, partecipando a diversi concorsi letterari in occasione dei quali alcune poesie sono risultate finaliste e altre vincitrici di premi e pubblicate in antologie.
Nel 2019 pubblica con la casa editrice Terra d’ulivi edizioni di Lecce una breve raccolta di poesie intitolata “Sono io in ogni forma”.
Con la stessa casa editrice ha pubblicato anche due racconti De profundis e La Tarantola, selezionati e inseriti nell’antologia “Schegge e frammenti”, Terra d’ulivi edizioni, 2019.
 
 
Momenti di poesia. Attrazione lunare, di Luana Minato
Il mare lo sento la notte
complice il vento
Srotola sulla riva e poi
si ritrae
Vorrei seguirlo
in questo suo andare e venire
Non lascia spazio
ai pensieri
Forse la sua voce
è solo un richiamo
Lo ascolto
quando urla impetuoso
Soffre anche lui
come un cuore straziato
Vorrebbe arrivare alla luna
innalzando la cresta dell’onda
Sfiorarla
con una dolce carezza
A volte gli basta soltanto
vedere la luna riflessa 
Poi ritira le acque
nel suo immenso giaciglio
Sogna sempre di avvolgerla 
in un tenero abbraccio

 
Momenti di poesia. La memoria si slabbra, di Luana Minato 
La memoria si slabbra
Barbagli di luce
schiumano dal buio profondo
Cucio gli strappi
dal pozzo dei ricordi
È un ricamo di maglie
questo filo sottile che mi lega al passato
Una scossa, improvvisa, mi attraversa,
un brivido che smuove i pensieri
come tanti cerchi sull’acqua.
È un filo sottile quello che ho tra le mani
Cucio in fretta gli strappi
Sono solo barbagli di luce
che schiumano dal buio profondo
LM
(La foto è mia)
 
 
Momenti di poesia. Sono io in ogni forma… di Luana Minato
Sono io
l’impronta del tuo piede sulla sabbia
Il silenzio delle notti solitarie 
Il vento che solleva i tuoi capelli
Il pensiero fisso che divora la carne
Il sogno del primo mattino
Cos’è quest’esistenza che mi fa essere tutto
per dirti che ci sono in ogni forma 
Non importa se non mi vedi,
se non sono io quella che ti è accanto
Io sento di essere parte di te,
fuori e dentro, e in ogni cosa
che possa raggiungerti