IMAGEONPOETRY "La poesia del cuore"

Mare …
dinanzi a noi
preghi indulgenza
spaccati di abusi all’orizzonte
galleggiano sterchi
di perduta umanità.

Piange
il vetro della lente
che l’occhio accoglie fotografando,
stringo a 35 mm
per arginare il dolore.

Spengo la camera.
Mi volto.
Alle mie spalle
solo marciapiedi
in fuga.

Manuela Di Dalmazi

View original post