prima

Prima dell’alba, Dario Menicucci “Le mie poesie”

https://www.oggiscrivo.it/opere/poesia.php?idopera=63855

Prima dell’alba.

Canta il vento
carico di stelle
e di malinconia

si muove strisciando

tra comignoli e fumo

poi danza sui tetti.

Sconosciute nenie

arcane e struggenti

sussurrate alla luna

cantilene lontane

come voce di morti

che ci chiedono un fiore.

Furtive e radenti

nella nebbia si celano

misteriose figure

silenziosi fantasmi

di un passato sepolto

che mi cercano ancora.

Ricompare indelebile

un antico dolore

che credevo lenito

e un lamento di ombre

sopra un’eco di pianto

mi riempie di smania.

Ma la notte è finita

e bagliori scarlatti

danno vita alle nubi

inquietudini e ansie

finalmente svaniscono

mentre nasce la luce

Dario Menicucci