pexels-photo-3254753

C’E UN RESPIRO DI SPERANZA NELL’ARIA, Carmela Fiore

C’E UN RESPIRO DI SPERANZA NELL’ARIA

Ho nel cuore un fiume di lacrime,

nell’anima abita il dolore,

ed il danzare di bare, negli occhi.
Infame mostro che sghignazzi,
e, con rapaci tentacoli ,
rubi la vita e la pace.
Annoti, nell’elenco della morte,
il nome di ognuno, mentre,
funeste campane,suonano.
Non hai tregua!
Raggiungere devi il tuo obiettivo,
lasciare la terra arida ,
priva delle sue creature.
L’angoscia, l’incubo , il terrore, la paura
la’, nelle case, dove l’umanita’ e’ nascosta,
per sottrarsi alla tua vorace gru.
Il mondo impotente dinanzi ad un delirio,
una furia che turba la mente.
Ma, il coraggio risponde, non si rassegna,
prende vigore e sente che, nella faretra,
giacciono, ancora ,altre frecce
Ricercatori, medici, infermieri,
fino al sacrificio, il loro operare,
perche’, questo perfido, maledetto virus,
di multiforme ingegno ,sia annientato.
Ed, al suo volere piu’ condannati, non saremo.
C’e’ un respiro di speranza nell’aria.

LINA FIORE

foto pexels