Diciottesimo giorno- 2020

Diciottesimo giorno- 2020, Daniela Cobaich Mascaretti

Diciottesimo giorno- 2020

Ti ho perso

buio completo

non una traccia del mondo fuori
“ Parole Parole Parole “
Amleto a Polonio
Solo parole per dirlo
danzano l’anima
Amore stratificato
lambito dai mille volti tuoi
—ma come fare se arriva il buio —
Guardo il prato, è sotto vetro ora
Cozza la farfalla e non sa
l’aria calda la trascina su
un vortice di parole secche
Ma Icaro si bruciò—e noi?
Lontano piccole conchiglie
trasmettono il mare
sulla mia riva
La mente cera bruciata
da occhi sbarrati
—ti ho perso—
e il buio è arrivato

Daniela Cobaich Mascaretti

SP2 aprile 2020

Scultura di Anton Smit