E la stanza divenne ricolma di genti e persone, d’ogni luogo e regione, d’ogni stato e si unirono tutte le razze, e le pelli erano diverse soltanto al colore, e si unirono alla tavola immensa che aveva riposto per loro il Signore.Ogni astante aveva il suo posto, qui nessuno era primo e ultimo ad approfittare del desco, ogni uomo o donna o bambino, ogni giovane o vecchio, qui nessuno era vicino e lontano, tutti quanti davanti al cospetto del vino e del pane, che la cena per loro era questo.E il Messia sovrastava nel centro e di tutti ………….

https://punteggiaturedelmondo.blogspot.com/2020/04/settimana-di-passione-ultima-cena.html