luna e vento

Fra l’argento e il tempo

scivolano via

quegli eventi

sospesi sul filo della notte.

Parentesi scandite di soppiatto

su corteccia immotivata.

Nella stanza buia

rubo un “click” alla tenebra

per osservare

un’inedita stampa

di liquido acquerello

che smembri il calice del cielo

intriso d’oscure comete

smitizzando

oltre l’indugio della luna

l’incanto del buco nero

@Silvia De Angelis 2018