Scuola Primaria Galilei

Interventi di messa in sicurezza ed efficientamento energetico delle Scuole: accettata la prenotazione degli incentivi per la Scuola Primaria Galilei

Alessandria: L’emergenza da Covid-19 e come più efficacemente contrastarla sono al centro dell’attenzione (anche) dell’Amministrazione Comunale di Alessandria, ma questo non toglie impegno anche su alcuni altri fronti di carattere strategico. Tra questi, quello relativo agli interventi di competenza comunale per la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico delle Scuole di Alessandria è senza dubbio uno dei più rilevanti.

«Con viva soddisfazione – dichiarano l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Barosini e l’Assessore all’Edilizia scolastica Silvia Straneoabbiamo riscontrato in questi giorni l’arrivo della comunicazione ufficiale con cui si riconosce al Comune di Alessandria l’accettazione della prenotazione che avevamo richiesto per ottenere incentivi a favore del plesso scolastico Galilei nella via omonima ad Alessandria.

Si tratta complessivamente di un importo di quasi 290 mila euro che il “G.S.E.-Gestore Servizi Energetici spa”, quale Soggetto istituzionale incaricato della procedura, ci ha tempestivamente comunicato, ai sensi del D.M. 16.02.2016, con propria nota del 9 aprile, a fronte di una nostra formale istanza dello scorso 26 marzo.

G.S.E. è la Società individuata dallo Stato per conseguire obiettivi di sostenibilità ambientale attraverso l’efficientamento energetico e un futuro più sostenibile per le nuove generazioni è anche obiettivo della nostra Amministrazione Comunale».

L’incentivo, per un totale di 289.462 euro a favore del plesso scolastico Galilei, è finalizzato ai seguenti interventi:

  • coibentazione degli involucri;
  • sostituzione degli infissi;
  • efficientamento dell’illuminazione.

«Sarà nostra cura – precisa l’Assessore Giovanni Barosiniseguire con particolare attenzione, attraverso la nostra Direzione Comunale competente, l’iter indicato dalla comunicazione del G.S.E. e intendiamo farlo nella consapevolezza che questi tipi di intervento sono fondamentali per rendere i plessi scolastici alessandrini non solo sicuri per i nostri ragazzi, ma anche sempre più in linea con gli standard di qualificazione ed efficientamento energetico».

«Gli interventi che andremo ad attuare con questi incentivi per la Scuola Primaria Galilei – sottolinea  l’Assessore Silvia Straneonon esauriscono affatto l’impegno che la nostra Amministrazione Comunale sta mettendo a favore di tutte le Scuole: sia quelle cittadine che quelle dei Sobborghi. Il segnale che dal G.S.E. ci è giunto pochi giorni fa è assolutamente positivo circa l’approccio che abbiamo seguito e che – grazie alla competenza, solerzia e professionalità del Personale comunale che anche in questa occasione ringrazio vivamente – punta ad utilizzare ogni opportunità e ogni possibile risorsa affinché l’obiettivo complessivo della messa in sicurezza e della riqualificazione energetica e non solo delle scuole di Alessandria sia conseguito al meglio e con celerità».

In base alla comunicazione ufficiale con cui il G.S.E. ha riconosciuto ad Alessandria l’accettazione della prenotazione degli incentivi (intervento identificato con il codice CT00354713), il Comune – quale Soggetto Responsabile – dovrà seguire una serie di scadenze molto precise presentando, ai sensi dell’art. 6, comma 5 del Decreto Ministeriale 16.02.2016, le documentazioni relative a:

  • entro 180 giorni: assegnazione dei lavori; 
  • entro 240 giorni: avvio dei lavori; 
  • entro 18 mesi: conclusione dei lavori. 

Questo incentivo – unitamente ad una procedura di diverso utilizzo di mutui pregressi per ulteriori 450.000 euro circa – andrà a co-finanziare il complessivo progetto di efficientamento energetico, miglioramento sismico ed adeguamento normativo dell’edificio scolastico “Galileo Galilei” di Alessandria (il cui costo complessivo ammonta a 2.740.000 euro): progetto per il quale il Comune aveva già acceso nel 2017 un mutuo di 2 milioni di euro nell’ambito del cosiddetto “Fondo Kyoto”.

L’Assessorato ai Lavori Pubblici e l’Assessorato all’Edilizia Scolastica si stanno peraltro attivando, tramite il Settore Comunale Lavori Pubblici di Alessandria, anche su gli altri tre interventi previsti dal “Fondo Kyoto” – quelli per gli edifici scolastici Peter Pan-Rattazzi, Sabin-Ferrero, Rodari-Villaggio Europa – al fine di richiedere e ottenere ulteriori incentivi dal G.S.E..

foto da: alessandrialisondria.altervista.org