Susy Matrisciano M5S

CURA ITALIA: MATRISCIANO (M5S), CHI PROPONE SOLUZIONI SEMPLICISTICHE FA SOLO PROPAGANDA ACCHIAPPA LIKE

ROMA, 16 APRILE 2020 – “Questo Governo e il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo sono riusciti in tempi rapidi a mettere in campo con il decreto ‘Cura Italia’, licenziato dal Senato la scorsa settimana, molteplici interventi di sostegno al reddito per una platea di 19 milioni di italiani, destinatari, a vario titolo di misure diverse: cassa integrazione ordinaria e in deroga, congedi parentali, voucher baby sitter, bonus per gli autonomi e fondo per il reddito di ultima istanza. A chi oggi va in giro a proporre soluzioni semplicistiche per raccattare qualche like in più sulla sua pagina FB, soprattutto parlando di cassa integrazione, dimostra di non conoscere minimamente il complesso sistema degli ammortizzatori sociali esistente in Italia, un sistema frammentato e finanziato da diversi attori”. Lo ha detto, intervenendo in Aula al Senato, la senatrice del M5S e presidente della commissione Lavoro di palazzo Madama, Susy Matrisciano. “Pensare in questo momento di apportare modifiche strutturali, sarebbe, in questa fase delicatissima per l’Italia, difficile e dispendioso. Ma soprattutto avrebbe portato a perdere la gara contro il tempo che richiedeva velocità nel soddisfare i bisogni urgenti dei cittadini italiani”. “Nonostante tutto – ha osservato – ci si è impegnati al massimo cercando di semplificare e sburocratizzare il più possibile iter e procedure, consentendo di liquidare risorse e indennità a milioni di lavoratori, entro la data del 15 aprile, come auspicato dal Governo”. “Forse qualcuno ignora o finge di non conoscere – ha aggiunto – che in condizioni di normalità, per attivare la cassa integrazione sia ordinaria che in deroga, occorrono – mediamente tra i 60 e i 90 giorni”. “Grazie all’impegno del Ministero – ha concluso la senatrice – e a un lavoro straordinario degli enti vigilati, in un contesto altrettanto straordinario, si è riusciti ad attivare l’iter in tempi contingentati e a giungere in soccorso di tutti quei datori di lavoro e lavoratori che hanno sospeso o ridotto la loro attività a causa del lockdown”.

Sen.ce Susy Matrisciano

Portavoce M5S al Senato della Repubblica