Giovanni-Barosini

Barosini: Al via i lavori di ripristino del manto stradale tra via Palermo e via Ardigò 

Alessandria: Il 27 e 28 aprile prossimi saranno avviati i lavori di ripristino della pavimentazione stradale all’intersezione tra via Palermo e via Ardigò di Alessandria.

Il manto stradale aveva infatti fatto registrare un cedimento e il Comune – tramite l’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Barosini e la Direzione comunale competente – si era da subito attivato per attuare al più presto l’azione di ripristino.

I lavori, secondo l’Ordinanza viabile che è stata emessa in data odierna (la n. 118 del 24.04.2020), comportano, a livello di provvedimenti viabili, le seguenti disposizioni: dalle ore 7:00 del 27.04.2020 alle ore 18:00 del 28.04.2020 e comunque fino al termine dei lavori, è istituito il divieto di fermata con rimozione forzata in via Palermo, limitatamente agli ultimi 4 stalli prima dell’intersezione con via Ardigò, lato sinistro rispetto al senso di marcia.

«Il nostro Comune – dichiara l’Assessore Giovanni Barosinisi è attivato prontamente dopo che a metà dello scorso mese si era aperta sul manto stradale tra via Palermo e via Ardigò una voragine, all’inizio di non enormi dimensioni ma, in seguito, allargatasi fino a circa un metro di diametro. Dopo aver transennato la zona e apposto la necessaria cartellonistica di sicurezza, ho tenuto, insieme agli Uffici comunali preposti, sotto stretta osservazione la questione, anche recandomi sul posto. 

Al contempo, pur nella complessità del periodo legata all’emergenza Covid-19 e alle difficoltà di trovare rapidamente la soluzione al problema, ho sollecitato la Direzione comunale a ricercare con ogni mezzo le modalità di ripristino più appropriate.

Tra l’altro, la situazione risultava abbastanza problematica poiché il cedimento del manto stradale interessava anche l’allacciamento pluviale dell’ex Magazzino comunale e il monitoraggio del caso è stato fatto non solo dai tecnici comunali, ma anche, per competenza, da Amag Reti Idriche.

Sono pertanto contento che, dal mio ultimo sopralluogo in zona dello scorso 18 aprile, si sia potuto individuare il procedimento amministrativo e autorizzare l’effettivo avvio dei lavori che si svolgeranno i prossimi 27 e 28 aprile.

Si tratta di un atto dovuto per la comunità amministrata, ma la celerità con cui abbiamo individuato concretamente l’iter risolutivo mette in luce gli sforzi costanti che, come Assessore, insieme a tutta l’Amministrazione Comunale, si cerca di compiere, a maggior ragione in queste settimane di grandi complessità emergenziali, per rispondere con responsabilità e nel modo più opportuno ai bisogni degli Alessandrini».