b8ccb704fd12d5ac16102977638a26b0

QUELLO CHE MANCA – DI PAOLA CINGOLANI

A pensare troppo si implode

ma _ ad ora _ è stata cosa giusta

quasi mi fossi trasformata

diventando un essere mitologico

dotato di infinite teste

ho visto e previsto situazioni

da arginare in tutta fretta

spendendo tante energie

e _ probabilmente _ riuscendoci

decine e decine di giorni

dei quali non vorrò mai più dire

provaci tu che ridevi di tutto

ora _ magari _ puoi solo tacere

e andarti a vergognare lontano

sento d’essere troppo stanca

in questo tempo asfittico

rinchiusa in una bolla di nulla

mi mancano i volti della gente

mi mancano i profumi delle cose

mi mancano i colori e i movimenti

mi mancano le ampiezze degli spazi

già _ quello che mi manca _ è libertà

condizione imprescindibile

per uno spirito vagabondo

per un’anima nomade

quale la mia.