Questura di Alessandria

Il prossimo 27 maggio sarà ripristinata l’operatività dei front office dell’Ufficio Passaporti e dell’Ufficio Autorizzazioni/Licenze della Questura.
Al fine di garantire il rispetto delle misure di sicurezza adottate per contenere il diffondersi del virus COVID-19, si raccomanda a tutti gli utenti di presentarsi presso quest’Ufficio rispettando l’orario concordato.
In particolare:

UFFICIO PASSAPORTI
Per quanto attiene la presentazione delle nuove istanze di rilascio del passaporto si dovranno rispettare con estrema precisione gli orari di appuntamento come indicato nell’ agenda on line. Sempre al fine di evitare assembramenti, si invita l’utenza che non necessiti del passaporto entro la stagione estiva, di valutare la possibilità di posticiparne l’istanza di rilascio, eliminando -sempre on line- il precedente appuntamento.
Si ribadisce l’opportunità di avvalersi del servizio “Passaporti a domicilio” che permette, a chi ne faccia richiesta, di farsi recapitare detto titolo di viaggio presso il proprio domicilio. In tale modo si eviterà il rischio di attese, talvolta prolungate, considerato, peraltro, che attualmente non è possibile fruire della sala d’aspetto ma si dovrà attendere il proprio turno al di fuori dell’edificio.
Per informazioni o comunicazioni di particolari esigenze è possibile contattare – dal lunedì al venerdì, dalle 8.00 alle 9.00 – i numeri 0131/310731-789 o scrivere a questura.uffpassaporti.al@poliziadistato.it.
UFFICIO AUTORIZZAZIONI/LICENZE
Nella già riferita ottica di evitare assembramenti, anche per quanto riguarda questo front office si raccomanda il massimo rispetto dell’orario di presentazione, che dovrà avvenire esclusivamente su appuntamento.
Si sottolinea, infatti, che sarà disponibile un unico sportello, per accedere al quale l’utenza dovrà rivolgersi al personale del Corpo di Guardia della Questura, rappresentando, altresì, che sarà necessario attendere il proprio turno al di fuori dell’edificio.
Per informazioni o comunicazioni è possibile contattare –dal lun. al ven.– il numero 0131/310649 o scrivere a ammin.quest.al@pecps.poliziadistato.it.

Si fa obbligo di recarsi presso i predetti Uffici muniti di mascherina chirurgica e di guanti monouso e mantenendo, in ogni caso, laddove possibile la distanza interpersonale di sicurezza di almeno 1 mt.
Si ricorda che, come previsto dal D.P.C.M. del 16 maggio scorso, i soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) hanno l’obbligo di permanere presso il proprio domicilio.

Questura