orme svelate118

ORME SVELATE

Anxiety Painting by Helena Wierzbicki

Non tutte le persone rispondono allo stesso modo ad eventi della vita. Lo stesso insieme di circostanze potrebbe far sprofondare una persona nell’ansia o nella disperazione, lasciando invece un’altra inalterata. Le persone soggette ad ansia possono incolpare i trasportatori di serotonina che “non hanno fatto un buon lavoro” nella loro amigdala, secondo una ricerca sulle scimmie marmosette recentemente pubblicata sul Journal of Neuroscience. Mirare all’amigdala con farmaci anti-ansia potrebbe fornire un sollievo più rapido. La modalità con cui il soggetto tende a percepire come pericolosi o minacciosi stimoli e situazioni ambientali, chiamata ansia-tratto, deriva dalle proteine ​​coinvolte nella segnalazione della serotonina, un neurotrasmettitore implicato nell’ansia e nella depressione. I ricercatori hanno misurato il livello di espressione genica per i geni che codificano i trasportatori di serotonina – la proteina incaricata di ripulire la serotonina dopo il suo rilascio – e quelli che codificano i recettori nelle marmosette. I ricercatori si…

View original post 113 altre parole