scena108

Ogni volta resto meravigliata per la sottile cattiveria di alcuni personaggi. Pare che siano sempre in agguato per catturare ogni errore o capitombolo, inevitabili nella vita, per poterti riprendere o farti sfigurare, cercando di ledere l’autostima che hai sempre avuto di te.

Credo che collaborare e aiutarsi fra esseri umani sia una delle cose più credibili e utiliche possano esistere, evitando inutili gelosie o ripicche, che spesso rendono pesanti respiri di vita, anzi direi, addirittura logoranti.

Le persone che cercano di procurarci disagio agiscono nell’ombra, cercando di nonfigurare e fanno in modo che non si possa dimostrare la loro cattiva fede e il dolo chehanno architettato per procurarci un danno morale.

In linea di massima costoro sono spinti da un senso di invidia nei nostri confronti efanno del tutto, per captare anche una  piccola mancanza, per ledere la nostra immagine e colpirci nel profondo….

Tutti possiamo commettere degli errori e in quel caso, è bene correggerci con dolcezza invitandoci a non ripetere lo sbaglio.

Comunque credo  che alla base di questi atteggiamenti negativi,  esista un senso di scontentezza per sé stessi, che questi individui cercano di rivolgere al proprio prossimo,ignorando che invece, ottengono l’effetto contrario…..

@Silvia De Angelis 2018