Non di questo mondo

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=58855

Ieri era un tramonto cittadino
quello alla finestra a ovest
un profilo di case nere all’orizzonte
e il sole che cadeva lento in un canestro disegnato dalle mura.
Il cielo arrossiva
mentre qualcosa fioriva sul balcone a est.
Mercurio era nascosto, a ovest, dietro il nero delle case
e io ero lì a guardarlo.

Stamattina il cielo è tornato azzurro
-che qualcosa è fiorito sul balcone a est-
così ho deciso, salgo alla sorgente
al posto dove il loro nonno portava i miei figli
al posto dove i miei figli portano i loro
il posto dove qualcuno ci sta ancora portando tutti
e ci aspetta nel nero tra gli alberi.

E niente. Sono qui, alla sorgente dei fiori
con qualcosa di fiorito
che qualcuno deve vedere.

20200601_170445

View original post