Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di Idee
INVITA
(nel rispetto della normativa vigente sul distanziamento sociale contro la diffusione del Covid-19)
all’inaugurazione della mostra dal titolo

“L’USCITA ”

di Grazia SMILOVICH
Presso Federico FONTANA, Bar Pasticceria,
Piazza Garibaldi, 26 – Alessandria Tel 3426852810

Mercoledì 17 giugno 2020 alle ore 18,30

Fabrizio PRIANO
Presidente dell’Associazione Culturale Libera Mente-Laboratorio di idee commenta:
“La mostra dedicata alla Pittrice Grazia Smilovich, appuntamento del Progetto ARTE DIFFUSA, è stata allestita nel mese di marzo scorso ma non è stato possibile inaugurarla a seguito delle normative contro la diffusione del Covid-19 che hanno portato alla chiusura dei bar. Finalmente, sempre nel rispetto delle normative vigenti sul distanziamento sociale, la mostra verrà inaugurata mercoledì 17 giugno prossimo alle ore 18,30 all’esterno del locale, sotto i portici di piazza Garibaldi, 26. Per ammirare le opere dell’Artista si potrà entrare a turno nel locale Federico FONTANA che ospita la mostra. Grazia SMILOVICH racconta il proprio desiderio di libertà per inseguire nuovi sogni”.

Grazia SMILOVICH

In arte Josa nasce artisticamente nel 1991.
Per circa un ventennio, le sue opere, sono frutto di un’introspezione che porta alla ricerca maniacale della perfezione, quasi iperrealismo.
Negli ultimi anni, coadiuvata dalla Curatrice d’arte Loredana Trestin, espone le sue opere in alcuni Palazzi prestigiosi, fra cui Palazzo Saluzzo e Palazzo Ducale di Genova e Palazzo Zenobio a Venezia.
Nel mese di Ottobre 2019 partecipa al Primo Simposio Internazionale di pittura che si tiene a Coseano, in Friuli, e , in quell’occasione fa dono di tre opere al Comune del paese, che verranno successivamente collocate nel museo/pinacoteca.
*Negli ultimi anni, rispetto al ventennio precedente, la mia pittura si è discostata dall’iperrealismo per approdare ad uno stile molto personale, per la quale non attingo da nessun ispiratore, seguo semplicemente quello che visualizzo nella mente e lo metto su tela.
*Ho scritto un libro che si intitola “Eppur si muove”
sottotitolo” E gira la Terra” ,che era anche la rubrica tenuta da me per due anni sul giornale Alessandria 7, (ed ora è il titolo della mostra ).
*Recito nella Compagnia Teatrale “ATTO UNICO”, che lo scorso giugno ha debuttato alla Sala Ferrero del Teatro Comunale.

Grazia SMILOVICH commenta:
“L’USCITA”
È il titolo della mostra.
Questo titolo è legato all’importanza vitale che ho sempre attribuito al “poter uscire”
Sono fortemente claustrofobica, e trovare la via d’uscita per me è fondamentale.
Ma anche l’uscita da un dipinto,quando è ultimato, perché fino all’attimo in cui non appongo la firma e il quadro è finito,io sono la tela, sono il colore,sono il quadro stesso.
L’uscita per me è sinonimo di libertà, è l’ apertura, la nuova opportunità, lo stimolo a rientrare in un nuovo sogno…
Ecco perché la mia nuova mostra porta questo nome.