Pier Carlo Lava intervista la poetessa Valeria Viva

Alessandria today è lieta di pubblicare un intervista in esclusiva per i nostri lettori alla poetessa Valeria Viva.

Ci vuoi raccontare chi sei e cosa fai nella vita e qualcosa della città dove vivi?

“ Si Valeria Viva origine Salentina precisamente a (Ruffano)( LE) …sposata a (Grosseto) secondo genita di 4 figlie esprimo qualche briciola del mio quotidiano vivere, che dopo anni di onorato lavoro da ricamatrice artigianale, la famiglia la casa e l’unica figlia Elena a cui badare, fuori come aiuto cuoca e poi cuoca ho arricchito il mio bagaglio per anni, poi sarta-costumista per oltre 20 anni in una agenzia di animazione………

QUANDO HAI INIZIATO A SCRIVERE e cosa ti ha spinto a farlo?

“ Mi sono trovata esodata, sgretolando cosi il mio fatidico essere, sperduta cosi nel mio silenzio cercando di vedere il lato positivo dove poter ricominciare, cosi di giorno in giorno mi chiedevo cosa ne sarà di me dei miei sogni accavallati sul cuscino, le mie più profonde confessioni  sul mio diario, e con la penna il mio primo libro con qualche lacrima disegnavo.

CI VUOI parlare del tuo libro di poesie?

…PIU’ che poesie sono constatazioni, enigmi espressivi, profondi  figurati, di come liberarsi da fiumi di ostacoli avversi, di come avrei voluto che la mia vita poteva essere se avessi avuto la forza di reagire in ogni senso invece di essere succube direi anche di me stessa.

COME DEFINISCI la tua poesia e quali fonti sono le tue aspirazioni ?

… Le mie fonti d’ispirazioni partono da ogni momento benevolo o viceversa un bisogno di librare la mia stessa ombra creando  giornalmente  mio poetico labirinto.

NON SOLO POESIA ma anche canzoni, teatro spontaneo, letture espressive con L’ASSOCIAZIONE CULTURALE  SCANAPERTA ne vuoi parlare ?

…Si frequento da un po’ questa associazione ASCOPOLIS 2001 con il regista FRANCESCO TARSI…portando la mia scrittura espressiva in svariati eventi amatoriali … dapprima ho voluto  dedicare una mia poesia al mio paese…LA MIA TERRA … e  FEBBRE DI MAREMMA alla mia dimora, e ad uno strumento di cui amo tantissimo, HAIME’ VIOLINO….che ho portato in sala incisione in Grosseto, un musicista  FRANCESCO MEGA di  Grosseto avendo occasione di ascoltarmi si e creato una collaborazione creando altri brani.

HAI PARTECIPATO ad alcuni concorsi ricevendo riconoscimenti ce ne vuoi parlare ?

…Si ho partecipato a vari concorsi, con la Dott. Salentina Poetessa M.T. Protopapa,  con menzione d’onore, altri su facebook con il presidente …Gero La Vecchia,  in ballo con alcuni gruppi con delle poesie a tema , con la compagnia di Grosseto per le piazze di maremma e non solo, televisione con CARLO CONTI, con TEO MAMMUCCARI, sul canale  ITALIA UNO, ecc.

CHI E’PER TE un poeta e quali sono i tuoi autori preferiti ?

…Beh direi a grandi linee penso che un poeta nasce con una precisa meta approdando anche solo nell’immaginario del suo stesso essere, non ce un poeta che possa legare in qualche modo, ognuno con la loro lirica poetica sanno o sappiamo già cosa ci può attendere.

QUANTE ORE DEDICHI al giorno alla scrittura e solitamente a che ora preferisci scrivere ?

…Di notte  quando il pensiero  sovrasta la memoria  di un sereno, la luce soffusa disegno ogni nozione del tempo che và.

SECONDO TE COSA NE PENSA la gente dei poeti e degli scrittori ?

… Sicuramente  che questa poetica professione bisogna che la gente si dia un senso più che ascoltare con l’intento di un accento e un punto dove possa sentire ogni cuore palpitare.

PROGETTI E SOGNI nel cassetto ?

…Si  vari eventi slittati con questa pandemica avventura, in ballo con una importante performance  tra tanti artisti  per …LA NOTTE DELLA CULTURA… sulle storiche mura di Grosseto con l’inizi di settembre.

ValeriaVivaAutrice