Non di questo mondo

https://www.larecherche.it/testo.asp?Tabella=Poesia&Id=59199

Capita anche questo.
Esco, per fare un giro
alla ventura, a prendere un po’ d’aria
a respirare un po’
e trovo una via consortile del Respiro..

! Come fai a non seguirla
a non arrivare alla piazza della bagnante ignuda
luccicante
che si rinfresca di spruzzi al sole.

Ma è solo una tappa, un saluto
la strada prosegue
e scende a curve, e tornanti
incalzante
finchè si adagia di fianco a un’altra via.

Una via calma e lenta
piena d’alberi, dentro e fuori
e che ne imita il colore.
Gli abitanti ti vedono e si mettono in posa, per un saluto
ma il più monello si stanca subito
si volta e ti mostra il popò
affondando il becco nell’acqua
che forse ha fame.

Sono rimasto li un tempo che non so.
Risalendo poi un’altra strada diceva di un bosco
con in cima una chiesetta
e una cappella dei miracoli

View original post 34 altre parole