Si intitola “Fragile bellezza. L’oro e la preziosa materia dell’arte” la mostra organizzata dal Comune di Valenza che a partire dal mese di dicembre 2019 e fino alla primavera 2020 ha coinvolto, in diverse sedi e in diverse tappe, le città di Valenza e Casale Monferrato. La mostra è stata possibile grazie ai contributi di Regione Piemonte, Fondazione CRT e CRAL.

La rassegna espositiva ha avuto le seguenti 5 sedi:

Palazzo Valentino – Centro Comunale di Cultura, Valenza
Sede del Parco del Po, Casale Monferrato
Residenza Valenza Anziani, Valenza
Istituzione L’Uspidalì, Valenza
L’Altrogirasole, Valenza

Presentazione Fragile Bellezza

La mostra, curata da Lia Lenti e Domenico Maria Papa, si è composta di diversi momenti, connessi tra loro e ha sviluppato una riflessione artistica molto ampia sui temi della fragilità e della bellezza declinata attraverso le suggestioni dell’oro.

A Valenza, presso Palazzo Valentino – Centro Comunale di Cultura, “Memoria e territorio della rassegna Fragile bellezza, l’oro e la preziosa materia dell’arte” ha presentato l’esperienza di quattro artisti valenzani (Saverio Cavalli, Laura Rivalta, Paolo Spalla, Ezio Campese) di diversa generazione, che a partire dagli anni ’50 del XX secolo hanno condotto nell’ambito delle arti visive, plastiche e del gioiello ricerche individuali, compenetrate dalle istanze estetiche del proprio tempo. Il dialogo tra il passato e la contemporaneità (questa verrà indagata nelle due mostre di primavera del 2020) trova qui un inizio e l’elemento di congiunzione: l’oro.

Locandina

Immagini della mostra a Palazzo Valentino – Centro Comunale di Cultura

 

Saverio Cavalli

IMG_20200121_103717

IMG_20200121_103729

IMG_20200121_103738

IMG_20200121_103746

 

Laura Rivalta

IMG_20200121_103818

IMG_20200121_103829

IMG_20200121_103836

IMG_20200121_103843

 

Paolo Spalla

IMG_20200121_103930

IMG_20200121_103938

IMG_20200121_103945

IMG_20200121_103954

IMG_20200121_104031

 

Ezio Campese

IMG_20200121_104056

IMG_20200121_104105

IMG_20200121_104115

IMG_20200121_104126

 

Immagini fotografiche della mostra a cura di Maurizio Coscia

@mauriziocoscia