Non venire come sogno
ma come cosa vera
non come miracolo
ma quotidiana spera.
Questo perchè stanotte ho sognato di lei
come fa il vento quando passa tra i fianchi delle valli.

Questo perchè la valle in sogno diceva spettinami
spettinami i fianchi e l’erba e il bosco
e in fondo, mostrava due desideri già aperti e splendenti.

Ma tu non venire come sogno
ma come cosa vera
non come miracolo
ma quotidiana spera.
Questo perchè ne ho un altro qui
non è un sogno e forse
se gli canto una canzone in rosa
si aprirà.

20200627_161639